iPhone 8 o iPhone X? Comunque sarà, costerà tanto

iphone 8

Il magazine Fast Company si è messo nella scia di Forbes: anche le sue fonti confermano che iPhone 8 al lancio non sarà un prodotto proprio per tutti e avrà un costo superiore ai mille dollari. Già ora, d’altronde, il top di gamma Apple - iPhone 7 Plus nella versione Jet Black - vanta un cartellino del prezzo da almeno 869 dollari (sono 1.049 euro col cambio-Apple) e i miglioramenti della nuova versione dovrebbero essere rilevanti.

O almeno tutti si aspettano che lo saranno. Le fonti di Fast Company hanno confermato quello che più o meno tutte le indiscrezioni di queste settimane hanno già raccontato per iPhone 8: frontale e retro in vetro Gorilla Glass, cornice laterale in acciaio, pulsante Home “annegato” nello schermo. Tre i modelli previsti: uno con schermo OLED da 5,8 pollici e due con display convenzionali LCD (5,5 e 4,7 pollici come ora)

Un concept di iPhone 8 ideato da Veniamin Geskin
Un concept di iPhone 8 ideato da Veniamin Geskin

Poche le indiscrezioni davvero nuove. Fast Company ipotizza che l’iPhone 8 possa essere chiamato iPhone X (in fondo è quello del decennale) e che oltre al pulsante Home possano sparire anche i pulsantini laterali, sostituiti da aree sensibili al tocco.

Il magazine riprende anche il rumor secondo cui Apple intenderebbe aggiungere funzioni di analisi 3D alla parte ottica dell’iPhone 8. Queste potrebbero essere usate per il riconoscimento facciale, alla Windows Hello, ma anche per inserire o comunque abilitare funzioni di realtà aumentata.

Con tutto questo è facile che iPhone 8 o iPhone X partano da oltre mille dollari, che col cambio-Apple sarebbero 1.200 euro. Roba da comprarsi (quasi) un nuovo MacBook Pro.

LASCIA UN COMMENTO