Sviluppare app iOS è un business da 20 miliardi di dollari

sviluppare app iOS

La vita per gli sviluppatori iOS non è sempre semplice, resta però chiaro che sviluppare app per iOS è comunque un buon affare. Sempre se si hanno le idee giuste. Apple ha comunicato le cifre ufficiali di quanto gli sviluppatori hanno guadagnato nel 2016 vendendo applicazioni e con i relativi acquisti in-app: oltre 20 miliardi di dollari, circa il 40 percento in più rispetto al giro d’affari del 2015.

Dal lancio dell’App Store nel 2008, si sottolinea a Cupertino, sviluppare app ha fruttato oltre 60 miliardi di dollari e la crescita è stata simbolicamente evidenziata già all’inizio del 2017: il primo gennaio è stato il giorno con più vendite nella storia, ossia quasi 240 milioni di dollari.

Le app che hanno generato più introiti sono state Monster Strike, Fantasy Westward, Clash Royale e Pokemon Go, che è stata anche la pià scaricata del 2016. Apple cita poi in particolare Super Mario Run come una delle app più scaricate (40 milioni di volte nei primi quattro giorni del lancio) ma non tra le più redditizie, segno che non devono essere tanto infondate le voci sulle basse percentuali di giocatori che hanno poi sbloccato l’app pagando dieci dollari o euro.

Tra i fenomeni recenti, Apple sottolinea la crescita decisa sia delle app con gli sticker per iMessage sia delle app pagate con abbonamento, che nel 2016 hanno generato 2,7 miliardi di dollari di ricavi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO