Vendite iPhone 7, 75 milioni di unità previste entro fine anno

Apple iPhone 7

Vendite iPhone 7: cambiano le previsioni degli analisti sulla scia dei buoni risultati registrati nei primi giorni di commercializzazione. Sino a qualche tempo fa gli osservatori di mercato avevano scommesso su un iPhone 7 poco entusiasmante e sul ruolo marginale che avrebbe avuto la versione Plus con la nuova doppia fotocamera, ora le previsioni sono invece tutte al rialzo.

Merito anche del sottovalutato iPhone 7 Plus che non è stato affatto marginale e ha invece conquistato l'interesse degli utenti. E se sarebbero venduti anche molti di più se fossero stati disponibili. Così Apple deve correre ben volentieri ai ripari e cercare di aumentare la produzione: secondo JP Morgan i suoi fornitori si stanno muovendo per arrivare a circa 75 milioni di pezzi prodotti da qui a fine anno.

È una crescita che secondo JP Morgan sarà favorita anche dalle promozioni degli operatori mobili americani, da un lancio in più nazioni rispetto all'anno scorso e dalle vicissitudini di Samsung e del suo Note 7 che esplode.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO