OS X: i segreti del tasto Control

Sui Mac il tasto Control (o ctrl) è uno dei modificatori più trascurati: quasi tutte le scorciatoie da tastiera usano il tasto Comando (cmd) e anche il misterioso tasto alt (Opzione, per gli utenti Mac più “navigati”) si usa di più se non altro per digitare il carattere @ nelle email. L’unico uso universalmente riconosciuto di Control è attivare il menu contestuale (Control-clic). Eppure ci sono molte funzioni di OS X che hanno comportamenti diversi e potenzialmente utili se attivate insieme a Control. Vediamone alcune.

Control è molto utile per chi usa spesso il Finder muovendosi tra le cartelle con la tastiera ma non con la visualizzazione a colonne che è la più rapida ma anche poco ricca di informazioni. In quella a elenco (Comando-2, a proposito di scorciatoie) si può “entrare” in una cartella con Comando-O (è il comando Apri), ma per aprire quella cartella in una nuova finestra (o un nuovo pannello, dipende dall’opzione attivata nelle preferenze del Finder, sezione Generali) si può usare Control-Comando-O. Oppure Control-Comando-frecciagiù.

Analogamente, se vogliamo aprire una nuova finestra con il contenuto della cartella “madre” di quella attuale il tasto Control ci aiuta ancora: la combinazione da premere è Control-Comando-frecciasu.

La finestra di ravvio e spegnimento: con Control appare immediatamente
La finestra di riavvio e spegnimento: con Control appare immediatamente

Sempre nel Finder, Control evita a chi ha un vecchio Mac di richiamare il comando Mela > Spegni (o Mela > Riavvia). Premendo la combinazione Control-Espulsione (il tasto Espulsione è quello in alto a destra per espellere il disco ottico) appare subito la finestra di dialogo Riavvia/Spegni. A quel punto possiamo ancora fare tutto via tastiera premendo Invio per spegnere il Mac, Esc per chiudere la finestra di dialogo, S per mettere in stop il Mac oppure R per riavviarlo.

Chi ha un Mac recente, senza drive ottico e con in alto a destra il tasto di accensione, può usare ugualmente la scorciatoia premendo quest’ultimo ma non ne ha bisogno: tenere premuto il tasto di accensione ottiene lo stesso effetto. Però usare Control rende comunque immediata la visualizzazione della finestra di riavvio/spegnimento.

Infine, buona parte degli editor di testo per OS X prevede la combinazione Control-T per correggere velocemente un errore di digitazione abbastanza comune: invertire due lettere. Se abbiamo scritto “finesrta” invece di “finestra” portiamo il cursore tra le due lettere fuori posto e premiamo la scorciatoia: il gioco è fatto. Questo sistema funziona ad esempio in Pages e TextEdit.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO