OS X: fatevi le vostre scorciatoie da tastiera

Closeup typing

Ad Apple viene riconosciuto il merito di aver diffuso l’utilizzo del mouse molto prima di altri sistemi operativi e una conseguenza di questo aver puntato nettamente sulla metafora della Scrivania è che gli utenti Mac sono di norma poco abituati a usare la tastiera per interagire con OS X. Si può fare tutto con mouse, trackpad e multitouch, perché concentrarsi su un approccio antico come quello della tastiera? Risposta immediata: perché è più veloce. Tanto per fare un esempio, pochi usano il mouse per richiamare il comando Composizione > Copia, di solito si usa la scorciatoia (dall’inglese shortcut) Comando-C.

Il vero problema nella diffusione delle shortcut è che spesso le scorciatoie da tastiera predefinite per il nostro comando preferito sono troppo astruse. Ad esempio lo è Shift-Control-Comando-3, la combinazione di tasti per salvare negli Appunti una “catturata” di schermo. Oppure non esiste una scorciatoia per il comando che ci serve. Beh, possiamo provvedere noi direttamente attraverso il pannello Tastiera delle Preferenze di Sistema.

Cambiare scorciatoie da tastiera

Nel pannello Tastiera c’è la sezione Abbreviazioni dove troviamo elencate le scorciatoie già definite in OS X. Cambiarne una è semplice: facciamo doppio clic su di essa e poi digitiamo la combinazione di tasti che ci sembra più comoda. In questo modo si possono modificare le shortcut valide per tutto il sistema, che vengono presentate nelle sezioni del riquadro sinistro del pannello. Le scorciatoie da tastiera definite per le varie applicazioni non rientrano di default nella gestione del sistema operativo per evitare di fare confusione: Apple non può sapere che shortcut useranno gli sviluppatori, anche se ha delle sue linee guida in questo che gli sviluppatori dovrebbero seguire, e lascia semmai a noi il compito di mettervi mano. Di default quindi la sezione Abbreviazioni app è praticamente vuota.

La sezione Abbreviazioni del pannello Tastiera
La sezione Abbreviazioni del pannello Tastiera

Noi possiamo comunque modificare le shortcut delle app. Selezioniamo Abbreviazioni app, clicchiamo sul pulsante con il segno (+) che solo in questa sezione appare più o meno al centro del pannello. Si apre una piccola finestra dove definire una nuova scorciatoia. Nel menu Applicazione appaiono tutte le app riconosciute da OS X e su cui il sistema ci permette di intervenire, scegliamo quella che ci interessa e nel campo Titolo menu digitiamo esattamente (spazi, minuscole e maiuscole compresi) il comando a cui associare la scorciatoia. Nel campo Abbreviazione da tastiera inseriamo la nuova scorciatoia e poi clicchiamo su Aggiungi.

Creare nuove scorciatoie

Il pannello Tastiera serve anche per creare una scorciatoia per un comando che non ne ha. Questo vale anche per i comandi di sistema: ecco ad esempio come introdurre una shortcut per Spegni, che si trova nel menu Mela. L’operazione si compie come descritto dalla sezione Abbreviazioni app. Clicchiamo sul pulsante (+), dal menu a tendina Applicazione scegliamo Finder (spieghiamo poi perché) e nel campo Titolo menu inseriamo “Spegni…” (si notino i tre puntini). Nel campo Abbreviazione da tastiera inseriamo la nuova scorciatoia, che deve essere complessa per evitare spegnimenti indesiderati, e clicchiamo su Aggiungi. Di solito la nuova scorciatoia appare subito nell’applicazione, in questo caso nel Finder. Se non accade l'app va chiusa e rilanciata.

Definiamo una shortcut prudente per il comando Spegni del Mac
Definiamo una shortcut prudente per il comando Spegni del Mac

Nella definizione della scorciatoia per Spegni abbiamo scelto come app il Finder per avere questa shortcut attiva appunto solo nel Finder, se avessimo voluto estenderla a tutto il sistema avremmo dovuto scegliere la voce Tutte le applicazioni. Attenzione ai comandi che terminano con tre puntini: questi indicano che dopo aver scelto il comando si apre una finestra di dialogo, che nel caso di Spegni chiede conferma dell’operazione. Alcuni comandi - e Spegni è tra questi - hanno una “seconda versione” senza puntini che agisce immediatamente saltando la finestra di dialogo. Non conviene quindi dimenticare i puntini: farlo per Spegni porterebbe allo spegnimento senza richiesta di conferma, una opzione un po’ rischiosa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO