Arlo Baby
Arlo Baby

Fanno il loro debutto in occasione di IFA 2017 due nuove videocamere di sorveglianza per la sicurezza domestica della gamma Arlo di Netgear.

Arlo Baby, come suggerisce il nome, è una videocamera per il baby monitoring. A caratterizzarla in tal senso non è solo il design, pensato per poter essere facilmente personalizzato e adattato alle camere dei più piccoli, ma anche le funzionalità smart progettate per offrire delle opzioni utili ai genitori. Arlo Baby integra una luce notturna multicolore, dei sensori per monitorare la temperatura, il livello di umidità e la qualità dell’aria, e anche un lettore musicale. Per quanto riguarda le funzioni proprie di una videocamera, Arlo Baby offre una qualità video HD 1080p, l’audio a due vie, per ascoltare il bambino e parlare con lui dallo smartphone, led a infrarossi per la visione notturna. È possibile l’accesso al video live e alle registrazioni. Per queste ultime, l’utente ha a disposizione 7 giorni di registrazione gratuita sul cloud Netgear. Come opzione, Netgear offre piani di abbonamento a pagamento per avere una disponibilità più ampia. Arlo Baby si alimenta dalla rete elettrica ma è dotata anche di una batteria ricaricabile integrata, che consente di spostare la videocamera in maniera agevole. Per quanto riguarda il look, sono disponibili accessori opzionali che fanno assumere alla videocamera l’aspetto di simpatici animali domestici. Arlo Baby costa 329 euro.

Arlo Go
Arlo Go

La seconda nuova videocamera di sorveglianza di Netgear è Arlo Go, che sarà disponibile a ottobre sul mercato italiano. Arlo Go è definita dal produttore una videocamera mobile, in quando offre anche la connessione LTE. Si tratta del primo dispositivo della gamma Arlo a essere dotato della connessione alla rete telefonica. Ciò la rende posizionabile ovunque, sia all’interno che all’esterno, anche in assenza di segnale Wi-Fi: basta infatti inserire nella videocamera una SIM con traffico dati ed essa utilizzerà la rete 3G/4G. La videocamera viene configurata mediante l’app disponibile per iOS e Android e il monitoraggio può avvenire sia da browser che dall’app mobile. Il video è riproducibile sia live che on demand, dalle registrazioni disponibili a seconda del piano di abbonamento attivo (c’è anche un’opzione di archiviazione gratuita su cloud, più limitata rispetto a quelle a pagamento). Arlo Go costa 429,00 euro. Se non serve l’opzione con traffico dati cellulare, della gamma fa parte anche il modello Arlo Pro, anch’esso wireless ma che richiede la connessione Internet tramite un router (ne abbiamo scritto qui).

Nighthawk X6S (R8000P)
Nighthawk X6S (R8000P)

Netgear ha lanciato anche diversi nuovi prodotti per il networking. Del sistema Wi-Fi tri-band per le piccole e medie imprese Orbi Pro abbiamo parlato qui. Sempre in tema di prestazioni elevate della rete arriva anche il nuovo router Wi-Fi AC4000 Tri-band X6S Nighthawk con supporto MU-MIMO, processore dual core da 1,8 GHz a 64 bit di nuova generazione e Gigabit LAN. Per le situazioni in cui serve estendere la connessione e coprire zone che non vengono raggiunte dal router, c’è il nuovo range extender Wi-Fi Tri-band Nighthawk X6S, dispositivo AC3000 dotato di tecnologia FastLane3 e Smart Roaming. Il nuovo GS724TPv2 è invece uno switch Smart Managed Pro con 24 porte per i dispositivi che richiedono PoE+, lo standard Power-Over-Ethernet di ultima generazione che supporta una maggiore potenza.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here