Recapito a casa problematico? Amazon i pacchi li porta in posta

E-commerce –

Anziché chiedere consegne a casa o in ufficio, i prodotti ordinati online potranno essere ritirati presso uno dei 10.000 uffici postali italiani convenzionati.

Nelle scorse settimane abbiamo fatto presente come Amazon abbia intenzione di aprire dei negozi "fisici", che fungeranno non soltanto da luogo per mostrare ai potenziali clienti
i nuovi prodotti dell'azienda di Jeff Bezos ma come
punti di riferimento per il ritiro degli ordini.

I clienti di Amazon da oggi potranno ordinare merci e richiederne la consegna presso un ufficio postale. Il colosso di Jeff Bezos si è infatti accordato, in Italia, con Poste Italiane per fornire ai suoi clienti un servizio in più.

Anziché
chiedere il recapito a casa o in ufficio, i prodotti ordinati potranno
essere ritirati presso uno dei 10.000 uffici postali convenzionati
(l'elenco completo è disponibile sul sito di Amazon in fase di
completamento dell'ordine).
La consegna presso l'ufficio postale è
gratuita per i clienti Prime ed è inclusa nella modalità di consegna
standard per i clienti Amazon che non dispongono dell'abbonamento Prime.
Il recapito a destinazione, comunque, avverrà entro 3-5 giorni.

La
spedizione potrà essere ritirata dal cliente presso l'ufficio postale
prescelto esibendo la propria carta d'identità od un altro documento di
riconoscimento valido. Nel caso di mancato ritiro, trascorsi 4 giorni,
il cliente Amazon ricevere un avviso via e-mail. Dopo altri 3 giorni il
pacco verrà automaticamente restituito ad Amazon.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here