Ottimizzare l’utilizzo dello spazio in iPhone e iPad

Un’adeguata quantità di memoria libera è fondamentale sia per il corretto funzionamento del dispositivo sia per poter effettuare gli aggiornamenti di iOS direttamente sul dispositivo. Ecco come ottenerla.

Lo spazio disponibile sulla maggior parte dei dispositivi iOS è estremamente ridotto, soprattutto se paragonato a quello disponibile sui Mac perché assicura un corretto funzionamento del dispositivo e garantisce di effettuare gli aggiornamenti di iOS direttamente su iPhone e iPad. Vediamo perciò alcuni suggerimenti utili per gestire al meglio la memoria occupata su iOS.

Iniziamo a descrivere come si può controllare lo spazio occupato direttamente su iOS e senza utilizzare iTunes o un computer: bisogna aprire l'applicazione Impostazioni e navigare dentro Generali > Utilizzo; dopo qualche secondo, nella parte alta della schermata, comparirà un elenco suddiviso a livello di singola applicazione dello spazio utilizzato. Facendo tap su ognuna delle righe, il sistema offre un ulteriore dettaglio sullo spazio occupato da quella determinata app, andando a distinguere fra quanto spazio è occupato dall'applicazione e quanto invece è occupato dai documenti utilizzati dall'applicazione stessa: questa informazione è molto utile perché ci permette di capire se possiamo risparmiare tanto spazio solamente cancellando l'app, oppure se possiamo agire in qualche altro modo, per esempio eliminando i dati utilizzati dall'applicazione stessa.

Il primo passo per guadagnare spazio prezioso è cancellare le applicazioni, solitamente giochi, che occupano parecchio spazio e che non usate sovente: le app eliminate dal dispositivo potranno essere scaricate dallo Store anche dopo averle eliminate, non si corre quindi il rischio di perdere qualche applicazione.

L'altra grande fonte di spazio occupato sono le fotografie e i filmati registrati sul dispositivo: facendo tap sulla voce Foto/fotocamera viene visualizzato il dettaglio di quanto spazio è occupato dal rullino foto, ossia tutto quello che è stato scattato o salvato sul dispositivo, e quanto invece è occupato dalla libreria, che rappresenta tutto quello che è stato sincronizzato tramite un computer. Una soluzione per gestire al meglio lo spazio occupato è quella di importare le fotografie del rullino sul computer, togliendole dal dispositivo, e poi sincronizzarle nuovamente tramite iTunes: questa procedura ci permette di mantenere gli originali sul computer dove ci sono meno problemi di spazio e di copiare sul dispositivo delle versioni ottimizzate e di dimensioni ridotte.

Il modo più veloce per archiviare i filmati e le immagini sul computer, per poi organizzarli come meglio si preferisce, consiste nell'utilizzare l'applicazione Acquisizione Immagine di OS X: infatti è sufficiente collegare il dispositivo, iPad o iPhone, al Mac e aprire l'applicazione; compariranno tutte le fotografie e i filmati presenti all'interno del rullino fotografico e, una volta selezionati i documenti che desideriamo importare, non bisogna fare altro che clic sul pulsante Importa.

Anche la musica può occupare una grande quantità di spazio: se non avete accesso al computer, ma volete guadagnare lo stesso dello spazio, è possibile cancellare la musica direttamente dal dispositivo. Tramite l'applicazione Musica è possibile eliminare, singolarmente, le canzoni che non ci interessano: è sufficiente eseguire la gesture di scorrimento da destra a sinistra sulla canzone per far comparire il pulsante Elimina; altrimenti, se abbiamo bisogno di liberare molto spazio, è possibile agire direttamente dall'applicazione Impostazioni (dentro Generali > Utilizzo > Musica) e facendo di nuovo la gesture di scorrimento da destra verso sinistra: con questa operazione si cancella tutta la musica presente sul dispositivo.

Le conversazioni di iMessage possono occupare molto spazio se contengono parecchi allegati: per recuperare spazio, se non siete particolarmente interessati a mantenere uno storico dei messaggi scambiati, è sufficiente eliminare le conversazioni attualmente registrate sul telefono, o quantomeno quelle in cui sapete sono stati condivisi parecchi filmati e parecchie immagini.

Se utilizzate molto Safari, è possibile guadagnare spazio prezioso cancellando la cache e tutti gli altri dati che sono registrati durante la navigazione: ad esempio, le ultime tecnologie web consentono ai siti di registrare informazioni direttamente sul dispositivo. Tutti questi dati occupano spazio, quindi vediamo come si possono eliminare: all'interno dell'applicazione Impostazioni si può fare tap su Safari e poi su Cancella cookie e dati (attenzione che verranno chiuse tutte le pagine aperte). Una volta cancellate queste informazioni sarà necessario autenticarsi nuovamente su tutti i siti che richiedono un account, ma è un'operazione indolore se è stato attivato il portachiavi iCloud.

 

(Applicando n° 340)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here