Oculus Go

È disponibile per l’acquisto anche in Italia il nuovo visore per la realtà virtuale Oculus Go. Si tratta del primo headset VR standalone dell’azienda produttrice di Oculus Rift e acquisita quattro anni fa da Facebook. Il nuovo prodotto è stato annunciato come disponibile al lancio in 23 Paesi in tutto il mondo.

In Italia  Oculus Go ha un prezzo di 219 euro per la versione equipaggiata con 32 GB di memoria. Per la configurazione dotata di 64 GB di memoria bisogna spendere 269 euro. Naturalmente un maggior quantitativo di memoria si traduce in più spazio per i contenuti scaricabili. Il produttore indica anche alcuni esempi con stime di contenuti archiviabili nelle due diverse configurazioni disponibili.

Oculus Go: immersione nella realtà virtuale

Oculus Go è un visore VR standalone, non necessita quindi di un collegamento a un computer o a uno smartphone per funzionare. Uno smartphone iPhone o Android, e l’app gratuita Oculus, sono necessari solo per la configurazione. L’headset è dotato di un display LCD con risoluzione 2560 x 1440 WQHD, da 538 ppi. Non necessita di cavi né di cuffie aggiuntive: i diffusori audio sono infatti integrati nel visore. È comunque presente un jack audio da 3,5 mm se si desidera personalizzare l’ascolto. L’esperienza di immersione nella realtà virtuale è un “gioco di squadra” tra hardware e software, ottiche e grafica 3D.

Oculus GoPer un dispositivo indossabile, la comodità è un aspetto chiave. Oculus Go è realizzato con tessuti traspiranti e allo scopo di risultare comodo e leggero anche per un uso prolungato. Il controller dedicato è dotato di sensori, di pulsanti e di una superficie touch. Il controller funziona con una batteria AA mentre per il visore c’è l’apposito alimentatore USB. La app Oculus, disponibile per iOS e Android, consente di scoprire e scaricare app, giochi e contenuti. Così come per configurare e personalizzare il dispositivo. È disponibile anche un distanziatore studiato per chi indossa gli occhiali.

Per quanto riguarda i contenuti, sono più di un migliaio quelli disponibili. Tra di essi ci sono giochi, app, fornitori e produttori di contenuti, leghe sportive e altro.

Maggiori informazioni sul sito del produttore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here