Loewe Individual al centro della casa

L’offerta cresce in direzione 3D –

Una proposta di home entertainment che punta e mettere in rete tutti gli apparati di “casa” per condividere i contenuti digitali con facilità e con la tradizionale attenzione alla qualità dell’audio, del video e del design della casa tedesca.

La televisione secondo Loewe è destinata a diventare sempre di più il punto di
riferimento per tutti i contenuti digitali della casa. Con la nuova linea
Individual 3D la casa tedesca intende unire la tradizionale vocazione per la
qualità video e audio e la speciale attenzione per l'estetica e il design a una
serie di prodotti e soluzioni che hanno lo scopo di trasformare la televisione
nel centro di tutte le componenti di home entertainment, e non solo, della
casa.

Tra i punti di partenza ci sta ovviamente la tecnologia 3D
Loewe che contraddistingue la linea Individual Compose 3D. In particolare i
prodotti top sono proposti nelle versioni da 40, 46 e 55 pollici con tecnologia
Lcd Full Hd con retroilluminazione led. Il 3D Loewe a sua volta si completa con
i nuovi occhiali Loewe Active Shutter Glasses 3D e sul sistema di
sincronizzazione con l'apparato televisivo via infrarossi. Questa soluzione si
estende al nuovo lettore Loewe BlueTechVision 3D e alle versioni Individual
Compose 32 3D che portano l'offerta tridimensionale anche su apparati di queste
dimensioni.

Ma il tema dell'offerta Loewe sta nella strategia di fare di
questi televisori il punto di riferimento per tutti contenuti digitali della
casa e in questo senso l'offerta è accompagnata da sistemi di Hard Disk
integrati DR+ da 500 GB con la possibilità di trasferire contenuti in streaming
ad altri televisori Loewe via WLan, Lan o Powerline o di scaricarli su un
normale disco fisso per poterli archiviare e rivedere su un altro televisore
Loewe.  Componenti questi che si
integrano e vanno a comporre l'offerta Loewe Mediacenter anche con i ricevitori
Multiroom Receiver che permettono di portare nelle varie stanze della casa la
qualità del suono Loewe e che si propongono come soluzioni gestibili attraverso
il Loewe Assist Media, il dispositivo che permette di organizzare e gestire la
diffusione dei brani musicali sulla base di diverse preferenze e che diventa
una sorta di telecomando del media center.

Il Loewe BlueTechVision 3D è poi nell'offerta Loewe il
candidato principale per stare al centro dell'offerta (e della casa) in
particolare se abbinato all'Individual Sound Projector in grado di garantire un
livello di qualità del suono Surround Sound 7.1. Questo nuovo lettore oltre al
collegamento in rete, che permette di scaricare direttamente da Internet
contenuti aggiuntivi e informazioni di riferimento, è in grado di supportare
tutti i principali formati Bd (3d-bd-Rom, Bd-Av, e Bd-Mv) accanto ai principali
formati audio e video come Dvd, Cd, Mp3, DivX, Hd, Mkv, AvcHd.

La proposta Loewe si sviluppa con una proposta di tipo
modulare e permette di configurare un media center domestico sulla base di una
serie di componenti che partono dalla televisione e dal Blue-ray a loro volta
configurabili sia a livello di accessoristica estetica sia a livello di tools
per la condivisione di contenuti. La televisione infine si candida a diventare
una sorta di server con contenuti condivisibili con altri televisori, con i
computer di casa e con altri apparati collegabili via wireless o Lan. Questa
soluzione è supportata da una serie di applicazioni integrate che permettono di
utilizzare il televisore come punto di accesso sia verso Internet, sia verso le
applicazioni che Loewe ha sviluppato per fornire speciali contenuti attraverso
forme di partnership e che vanno a comporre il menù di scelta dell'utente a
livello di siti, di applicazioni di content provider, di librerie di video
podcast, di tools per la registrazione e la condivisione di contenuti in rete.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here