Intel spinge Thunderbolt 3 integrandola direttamente nelle CPU

Periferiche USB-C USB 3.2

Non si può dire che i prodotti Thunderbolt sul mercato non siano arrivati, nemmeno però che la tecnologia di connessione ad alta velocità sviluppata da Intel sia stata un successo travolgente. Troppo costosa all’inizio e un po’ complessa da comprendere per il pubblico generalista data la confusione tra tipo di connessione (cosa si può trasmettere) e connettori (le porte), in particolare Thunderbolt 3 sarebbe forse rimasta al palo, tranne che in alcuni settori specifici, se alcuni produttori come Apple non avessero deciso di supportarla con relativa decisione.

Ora Intel prova a dare una nuova accelerata alla crescita di Thunderbolt 3 annunciando che nel prossimo futuro sarà molto più semplice integrarla nei computer e nei device portatili. L’azienda ha infatti spiegato che intende inserire l’elettronica necessaria a pilotare le porte Thunderbolt 3 direttamente nelle CPU delle prossime generazioni. In questo modo la tecnologia sarà supportata a priori (implicitamente su USB-C) e i produttori di hardware non dovranno inserire chip dedicati.

Cosa altrettanto importante, Intel ha anche deciso di non chiedere più royalty a chi intende usare la sua tecnologia Thunderbolt 3. Royalty che probabilmente sono basse per il singolo dispositivo ma che cominciano a diventare rilevanti quando si ragiona su milioni o decine di milioni di pezzi l’anno. Anche questo potrebbe spingere all’adozione di Thunderbolt 3 i produttori che sinora l’hanno ignorata.

Secondo Intel, che ha sottolineato in modo specifico il supporto di Apple e Microsoft nella diffusione della tecnologia, Thunderbolt 3 è presente su circa 120 modelli di computer che diventeranno 170 entro fine anno. Intel considera la tecnologia ideale per realizzare dock universali che supportano un po’ tutto (trasmissione dati, video, alimentazione) con un solo tipo di cavo, per i sistemi di storage ad alta velocità e per gli ambienti di gaming e realtà virtuale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here