CanoScan 9000F Mark II, la velocità è il suo forte

Scanner –

Il nuovo prodotto di Canon può digitalizzare un documento A4 a colori a 300 dpi in 7 secondi e negativi a 1200 dpi in 18 secondi. Inoltre, Può acquisire, con un solo passaggio, fino a dodici fotogrammi di pellicola 35 millimetri (positiva o negativa) o 4 diapositive montate.

Può
acquisire, con un solo passaggio, fino a dodici fotogrammi di pellicola 35
millimetri (positiva o negativa) o 4 diapositive montate. Ma arriva anche a
digitalizzare un documento A4 a colori a 300 dpi in 7 secondi e negativi a
1200 dpi in 18 secondi. Questo il biglietto da visita dello scanner CanoScan
9000F Mark II, il nuovo top di gamma Canon, che è dotato di un sensore CCD e
può raggiungere una risoluzione massima di scansione ottica pari a 9600 x 9600
dpi per le pellicole e 4800 x 4800 dpi per documenti e foto riflettenti.

Lo scanner è in grado di supportare
anche il formato pellicola 120 (max 6 x 22 cm). Inoltre, grazie al software in
dotazione Canon Enhancement Film Automatic Retouching (FARE) Level 3, può
produrre scansioni di qualità anche da originali degradati da polvere e graffi.
La presenza della funzione Auto Document Fix aiuta poi a garantire caratteri di
testo più chiari e nitidi, e alle immagini di mantenere colore, tono e
contrasto.

Nella realizzazione dello CanoScan 9000F
Mark II Canon ha prestato particolare attenzione alla facilità d'uso. Per
esempio, i sette pulsanti situati sulla parte frontale consentono la scansione
immediata e possono essere configurati secondo personali esigenze di utilizzo.
Inoltre, la modalità di scansione automatica riconosce immediatamente il tipo
di documento da sottoporre a scansione e lo salva come una foto o un file di
testo utilizzando le impostazioni ottimali.

CanoScan 9000F Mark II adotta il
software My Image Garden, che offre una facile navigazione tra le funzioni di
scansione e consente di organizzazione le foto, grazie anche al riconoscimento
automatico dei volti. Nel caso della gestione dei documenti, My Image Garden integra
strumenti per il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) e per la creazione di
file PDF, con la possibilità di aggiungere password di sicurezza ai documenti
riservati. La funzione Canon Scan to cloud consente poi di eseguire la
scansione da inviare a servizi come Evernote o Dropbox, mentre Stitch Assist
permette la scansione di documenti e foto A3 che vengono poi uniti
automaticamente in un secondo momento.

CanoScan 9000F Mark II è particolarmente
attento anche iai consumi energetici. In questo senso Canon evidenzia l’uso di
una luce LED bianca che non richiede riscaldamento e la presenza della funzione
Auto Power Off, che spegne automaticamente il dispositivo dopo un determinato
periodo di tempo

CanoScan 9000F Mark è in vendita a 235 euro IVA
inclusa.

_________________________________________________

Cliccate qui e scaricate l'applicazione
gratuita Applicando+

Potrete
leggere Applicando Magazine sul vostro iPad con tutti i Focus, i Servizi, i
Test, i Tutorial e l'archivio storico della rivista.

Buona
lettura con Applicando.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here