Canon PowerShot SX730 HS, piccola ma con un superzoom

Uno zoom 40x in soli 300 grammi: Canon ha presentato una nuova fotocamera digitale - la PowerShot SX730 HS - che unisce una grande escursione focale (24–960 mm equivalenti) con dimensioni quasi da taschino. Lo spessore del corpo macchina infatti è di poco inferiore ai quattro centimetri e quindi la nuova PowerShot può seguirci in tutte le nostre escursioni fotografiche.

L'obiettivo è l'elemento indubbiamente più di spicco della fotocamera, anche grazie al fatto che la sua escursione minima è spostata più della media verso la parte grandangolare. La PowerShot SX730 HS però può contare anche su un sensore CMOS da 20,3 megapixel, una raffica non da foto sportiva ma adeguata (5,9 fps) e una stabilizzazione ottica.

Powershot_SX730_HS-TOPDal punto di vista delle modalità di scatto la PowerShot SX730 HS punta evidentemente sugli automatismi e le modalità creative. Scatta in Program e Auto offrendo poi una decina di impostazioni Scena. La parte video prevede riprese Full HD con cadenze sino a 60 fps e anche in questo caso alcune particolari modalità creative.

 

Non mancano, come d'obbligo per le fotocamere di questa categoria, le funzioni per il collegamento della PowerShot SX730 HS agli smartphone. Questo può avvenire in Wi-Fi o Bluetooth, con la possibilità di vedere sul cellulare le foto senza estrarre la fotocamera e di controllare lo scatto da remoto. Dallo smartphone la fotocamera può anche trarre i dati GPS di posizionamento per associarli alle immagini quando le si scattano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here