Vine chiude, addio ai mini-video in loop

iphone video chain vine

Di questi tempi le cose in Twitter non vanno molto bene. Gli utili non arrivano, il problema dei tweet che spaziano dall'inopportuno all'esplicitamente aggressivo sembra ormai fuori controllo e il tentativo di vendere la società per ora non si è concretizzato. Disney pareva interessata ma - si dice - proprio il problema dell'ambiente talvolta troppo "tossico" l'avrebbe spaventata.

Così è arrivato il prevedibile taglio dei costi e a farne le spese è anche un servizio collaterale che aveva avuto un discreto successo: chiude Vine, il social network "parallelo" per la condivisione di brevissimi (sei secondi) di video in loop. Parte delle funzioni video di Vine negli anni (il servizio è nato nel 2013) sono state portate in Twitter e comunque oggi il video è parte integrante di qualsiasi social network.

Così Vine va in pensione. È stato comunicato che nei prossimi mesi l'app mobile sarà disattivata e quindi non sarà più possibile caricare video. Il sito web resterà attivo per un po' anche dopo, in modo che sia ancora possibile consultare i video, e chi ha postato suoi micro-filmati potrà ovviamente scaricarli prima che Vine chiuda del tutto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO