Rinnovamento in massa per le app di Google

google drive backup dell'iphone

C’è tempo per pensarci, ma chi usa vecchie versioni delle app di Google collegate ai suoi servizi online (Drive, Documenti, Fogli e Presentazioni) deve mettere in conto un loro aggiornamento forzato nelle prossime settimane.

Google ha infatti annunciato che a partire dai prossimi giorni gli utenti delle versioni non aggiornate delle applicazioni vedranno apparire, all’interno delle app stesse, avvisi che invitano a scaricare le release più nuove. A partire da marzo, chi usa versioni delle app di Google particolarmente datate sarà obbligato - e non solo invitato - all’aggiornamento.

Dal 3 aprile in poi le vecchie versioni di Drive, Documenti, Fogli e Presentazioni saranno del tutto disattivate. Per “vecchie versioni” si intendono quelle precedenti alla 4.16 per Google Drive, alla 1.2016.12204 per Documenti, alla 1.2016.12208 per Fogli e alla 1.2016.12203 per Presentazioni.

Per molti utenti è un non-problema, nel senso che chi ha attivato l’aggiornamento automatico delle app, o aggiorna manualmente con frequenza, non se ne deve preoccupare. Le app di Google in versione “legacy” possono però essere ancora usate da chi ha vecchi device iOS che non aggiorna più per limiti dell’hardware.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here