Problemi di compatibilità tra Lion e Office per Mac 2011

Excel e PowerPoint che si bloccano, Word che modifica le date e Outlook che non importa i messaggi di Mail. Sono alcuni degli inconvenenti che, nel passaggio al nuovo sistema operativo Apple, può dover affrontare chi usa la suite Microsoft.

E'
la stessa Microsoft ad ammetterlo: gli utenti che usano Office per Mac 2011 con
Lion possono trovarsi a dover affrontare diversi problemi di
compatibilità
tra i due prodotti.

Il
più rilevante è probabilmente il fatto che Outlook non può importare i messaggi
di posta dalla Mail di Apple. Ma non solo. Nemmeno Entourage, il client di
posta presente nella versione 2008 della suite di Microsoft, può effettuare
l'importazione da Mail.

Riguardo
invece a Excel, il programma si può bloccare quando si sposta un foglio di
lavoro da una cartella a un'altra. Inoltre, MsQuery funziona solo nella
versione inglese di Office e solo nell'edizione 2011.

Dal
canto suo, Word può visualizzare l'anno come 2 cifre invece di 4, mentre
PowerPopint (sia 2008 sia 2011) si può bloccare quando si preme il tasto
Comando e la voce di menu Scheda per aprire un'altra applicazione quando si è
nella visualizzazione moderatore. Potrebbe anche essere necessario salvare le
presentazioni nel caso si dovesse passare a Windows.

Comuni
a Office 2008 e 2011 sono poi il fatto che le etichette dati di un grafico
potrebbero non essere visibilie che l'equation editor potrebbe non funzionare
correttamente.

Infine
Communicator per Mac si blocca in Office 2011 quando si invia un
messaggio immediato o si avvia una chiamata audio/video. Ricordiamo che
Communicator è la versione aziendale del client per la chat Messenger .
Riguardo questo aspetto, Microsoft ha fatto sapere che risolverà il problema in
un prossimo aggiornamento per Communicator per Mac

Ha
anche ha ammesso di essere a conoscenza di tutti gli altri difetti ma per
questi non ha ancora stabilito date precise entro le quali per porvi rimedio.

Va infine
precisato che Office per Mac 2004 non funziona proprio con Lion perché il nuovo
sistema operativo non supporta più Rosetta, quella sorta di interprete software
che permetteva alle applicazioni create per i Mac a base PowerPc di funzionare
anche con le architetture Intel.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here