Pixelmator

In attesa di Pixelmator Pro (annunciato come in arrivo per l’autunno prossimo), continuano gli aggiornamenti della versione 3 dell’applicazione Mac per l’editing di immagini. La nuova versione Pixelmator 3.7, nome in codice Mount Whitney, ha come focus principale il pieno supporto per macOS High Sierra.

Pixelmator è dunque ora pienamente compatibile con l’ultima versione del sistema operativo del Mac, macOS High Sierra. Tra le aggiunte funzionali che tale compatibilità rende possibile (e in qualche modo richiede) c’è il supporto per l’importazione di immagini HEIF (del nuovo formato High Efficiency Image File Format abbiamo parlato qui).

Inoltre, con la versione 3.7 è possibile lanciare l’app direttamente da Foto di macOS, con cui Pixelmator si integra consentendo di editare le immagini e salvarle nuovamente nella Libreria. Lo sviluppatore ha pubblicato un video, che proponiamo di seguito, che illustra questa nuova integrazione tra l'app di image editing e Foto.

Tra gli altri miglioramenti “minori” citati nelle note di rilascio della versione 3.7 c’è un affinamento dell’algoritmo del Repair Tool, che rende lo strumento più veloce e accurato. È stato poi potenziato il supporto per le immagini di Photoshop e sono stati risolti diversi errori e bug, oltre ad altre migliorie.

Ricordiamo che di Pixelmator è disponibile anche la versione per iOS.

Maggiori informazioni sul sito dello sviluppatore.

Pixelmator
Developer: Pixelmator Team
Price: 32,99 €
  • Pixelmator Screenshot
  • Pixelmator Screenshot
  • Pixelmator Screenshot
  • Pixelmator Screenshot
  • Pixelmator Screenshot

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here