Send, il servizio online di Mozilla per inviare file “sicuri”

account in vendita cartella cifrata

Come accade molte altre software house, anche Mozilla - la casa madre di Firefox - dedica parte del tempo dei suoi sviluppatori a progetti più o meno alternativi che vengono messi a disposizione degli utenti in versioni quasi-definitive e possono poi diventare prodotti veri e propri. Mozilla li chiama "esperimenti" e uno dei più recenti può essere utile a chi deve scambiare documenti tutelandone la privacy.

L'esperimento in questione è stato denominato Send e permette di condividere documenti sino a 1 GB, utilizzando un link "usa e getta" e funzioni di cifratura. Più in dettaglio, quando si carica un file su Send il browser dell'utente provvede a cifrarlo prima del caricamento effettivo. In questo modo, tra l'altro, nemmeno Mozilla può leggere il file cifrato perché la cifratura non avviene sui suoi server ma il documento vi arriva già criptato.

Questa funzione richiede che il browser usato supporti Web Crypto API, una interfaccia JavaScript per la cifratura. Non tutti i browser sono al momento compatibili con questa API. Lo è ovviamente Firefox nella versione più recente, come anche Chrome. Per Safari bisognerà invece aspettare la versione 11, attualmente disponibile solo per gli sviluppatori.

Una volta cifrato e caricato online, il file "scade" - nel senso che viene cancellato dai server Mozilla - dopo il primo download e in ogni caso dopo 24 ore. Lo stesso vale per il link di scaricamento, che perde validità una volta usato o dopo 24 ore dalla creazione.

L'unico punto debole di Send sta nella struttura del link di download. Per fare in modo che chi scarica il documento possa decrittarlo con semplicità, la chiave di cifratura è integrata nel link di download. Questo quindi va condiviso solo con chi effettivamente dovrebbe avere accesso al file crittato. Ultimo dettaglio: anche la decifratura del file viene eseguita via Web Crypto API e richiede un browser che la supporti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here