Lacona: un assistente virtuale per gestire il Mac

L'evoluzione delle interfacce utente va verso sistemi che sempre meno richiedono interazione via tastiera e mouse. Siri e altri sistemi a comando vocale seguono questo principio ma, per ora, la loro efficacia è limitata perché limitato è il loro raggio d'azione. Lacona si inserisce in questo filone ma punta su una ricchezza di azioni superiore a quelle che per ora abbiamo visto su Mac, al prezzo di due caratteristiche: il supporto vocale e per lingue diverse dall'inglese.

In pratica Lacona adotta l'interfaccia di Spotlight - un campo di testo in mezzo allo schermo - in cui possiamo digitare quello che vogliamo fare. Ciò significa in primo luogo inserire termini di ricerca generici, che come in Spotlight avviano ricerche sul disco locale o sul web, con in evidenza il lancio delle applicazioni o l'apertura di documenti.

lacona-2Il secondo elemento, molto più interessante, di Lacona è che permette di descrivere azioni (in inglese) che corrispondono a comandi. Quindi non solo aprire file ma anche spostarli o cancellarli, chiudere applicazioni o finestre, riavviare il computer, disattivare il WiFi per un determinato numero di minuti... e molto altro.

Lacona è anche integrato con le applicazioni di sistema e i loro dati, il che ci permette ad esempio di inserire promemoria, attivare una chiamata FaceTime verso uno specifico contatto, comporre una mail per un certo indirizzo, avviare la riproduzione di un brano di iTunes e via dicendo.

lacona-3Poi ci sono alcune comode funzioni aggiuntive, come il collegamento alle voci del Dizionario, la traduzione di termini mediante Google Translate e - come Spotlight - l'esecuzione di conversioni e calcoli matematici.

Lacona è anche estendibile, nel senso che sono state create estensioni specifiche per permettergli di interagire con elementi particolari. Possono essere applicazioni come Chrome, piattaforme complesse come IFTT o ambienti esterni come GitHub. L'applicazione si scarica dal sito dello sviluppatore e ha una versione gratuita e una, più estesa, a pagamento.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here