Per molti, ma non per tutti: chi può installare iOS 10

installare iOS 10.2

Dopo tanta attesa, e numerose versioni beta (pubbliche e no), è arrivato il giorno di iOS 10. Alle 10 ora di Cupertino (alle 19 ora italiana) Apple aprirà i suoi server per consentire il download gratuito. Questa volta, però, contrariamente a quanto è solitamente avvenuto in passato per le nuove versioni del sistema operativo mobile, installare iOS 10 vuol dire effettuare un aggiornamento piuttosto selettivo, che purtroppo lascia per strada parecchi dispositivi in circolazione.

In questo senso, i tablet iPad 2, iPad 3 e iPad mini di prima generazione non potranno installare la nuova versione del sistema operativo. È vero che sono modelli datati ma non per questo meno importanti: si stima infatti che circa il 40 percento degli iPad in circolazione lo scorso marzo comprendesse proprio quei modelli o addirittura anche modelli precedenti.

In campo iPhone e iPod “perderemo” iPhone 4S e iPod Touch di quinta generazione. Tutti i dispositivi non più supportati hanno una caratteristica in comune: l’adozione del processore A5, che evidentemente viene considerato troppo poco performante per il nuovo iOS.

LASCIA UN COMMENTO