Instagram: come funzionano i “saved post”

Instagram saved post

Uno dei problemi di molti social network è che quando ci si imbatte in un contenuto interessante non è sempre semplice "conservarlo" in qualche modo per poterlo poi consultare con calma. Il problema lo sente anche Instagram e nella versione più recente dell'app - la 10.2 - come soluzione ha introdotto il concetto dei saved post.

Sotto ogni immagine postata dai nostri contatti di Instagram, ora appare all'estrema destra l'icona di un segnalibro. Toccandola indichiamo che quel post è un "saved post" (in italiano si chiamano "elementi salvati"), che viene conservato in una sezione specifica del nostro profilo.

instagram-saved-postPer consultare tali elementi dobbiamo infatti toccare l'icona per accedere al profilo (la sagoma dell'omino in basso a destra) e poi quella del segnalibro che appare più o meno a metà schermo, sulla destra. Toccando un saved post si passa direttamente a quell'immagine, senza doverla ricercare.

La differenza tra i saved post e i "mi piace" (i cuoricini) è che i primi sono visibili solo per noi, quindi possiamo salvare gli elementi che meglio crediamo senza che queste scelte siano pubbliche per tutti quelli che ci seguono.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here