Google Maps: migliorata la gestione dei luoghi salvati

google maps

Google Maps ha pubblicato un aggiornamento che migliora notevolmente la gestione dei luoghi salvati. Sinora l’app permetteva di salvare un punto di interesse (un museo, un bar, un ristorante, un monumento… qualsiasi cosa per cui esiste una scheda informativa) in una lista generica I tuoi luoghi a cui si accede dal menu laterale.

Ora le cose si fanno più articolate. Quando si apre la scheda di un luogo in Google Maps si nota che l’icona associata al pulsante Salva è cambiata (non è più una stellina ma un elenco) e che toccando il pulsante stesso non si ha semplicemente il salvataggio. Appare prima un elenco di liste predefinite, divise per argomento, in cui inserire il luogo. C’è anche la possibilità di definire nuove liste proprie.

Le liste “tematiche” si raggiungono sempre dalla sezione I tuoi luoghi, quelli salvati sono indicati sulle mappe di Google Maps in maniera da renderli più evidenti. Le liste possono essere anche condivise via email, social network o chat.

Come altri miglioramenti di Google Maps, anche questo potrebbe non essere immediatamente disponibile ovunque. Uno dei più recenti, legato all’affollamento in tempo reale dei luoghi, invece lo è già anche da noi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here