F-Secure Freedome arriva su Mac

È previsto entro l’estate il rilascio delle release Freedome per Mac.
Ad annunciarlo è la stessa F-Secure, attenta a intensificare la propria lotta per la cosiddetta “Libertà Digitale” offrendo anche ai computer dotati del sistema operativo Os X la possibilità di creare una rete privata virtuale.

Ufficializzato in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, l’annuncio è di una protezione “contro una sorveglianza digitale indesiderata” che lascerebbe sempre più perplessi gli utenti in merito alla privacy dei propri dati personali.

Da qui il rilascio di uno strumento che, così come lo pubblicizza F-Secure, promette, con un solo bottone, di identificare malware, disabilitare il tracciamento non autorizzato e cambiare la propria posizione virtuale per accedere in libertà ai contenuti digitali preferiti mentre si naviga online.
L’intento è, infatti, consentire anche agli utenti dei dispositivi Apple Os X di godere della loro libertà digitale senza rischi per la privacy, come già fanno gli utilizzatori di Android, iOs e pc Windows.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here