Come avere Android su iPhone. Con un case

Android su iPhone

Una sfida inusuale per gli appassionati smanettoni è avere Android su iPhone. Ci sono alcuni modi per farlo "craccando" iPhone con il jailbreaking ma adesso da Israele arriva una proposta curiosa e meno traumatica: un case che integra uno smartphone Android. In questo modo si crea uno strano smartphone bifronte con i due sistemi operativi entrambi funzionanti.

Il case in questione si chiama Eye e non è un prodotto commerciale ma un progetto finanziato in crowdfunding con Kickstarter. Evidentemente il numero di persone che vuole avere Android su iPhone è alto, perché il progetto chiedeva un finanziamento di 95 mila dollari e ne ha ottenuti quasi 660 mila. Certo questo non è una garanzia assoluta di successo ma è un buon punto di partenza.

eye-2Eye è strutturalmente simile a uno di quei case con batteria integrata particolarmente voluminosi, ma nemmeno tantissimo se consideriamo che ha dentro tutto un telefono. Permette infatti di avere Android su iPhone perché integra i componenti di uno smartphone con schermo OLED da 5 pollici Full HD, compresi slot per SIM, batteria autonoma e ovviamente sistema operativo (Android Nougat).

I due smartphone comunicano attraverso il connettore Lightning e un'app specifica permette di condividere da iOS lo storage della parte Android. Quello che a Eye manca è la parte audio, quindi microfono e altoparlante da usare sono quelli di iPhone.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here