Coding a scuola, un eBook per insegnare la programmazione

Coding a scuola eBook programmazione

Coding a scuola è un libro digitale multi-touch scritto da Alberto Pian. L’eBook si propone come “guida introduttiva per l’avviamento al pensiero computazionale e alla programmazione informatica attraverso strumenti e metodi facilmente utilizzabili”. Come il titolo chiarisce sin da subito, l’opera è indirizzata a docenti e formatori, ma i suoi contenuti possono risultare interessanti anche per i genitori che vogliano avvicinare i figli alla programmazione.

Coding a scuola non è un manuale di programmazione né necessita di competenze da sviluppatori: guida ad approcciare l’avviamento alla materia sin dalle basi, con un taglio molto pratico e proponendo un metodo multidisciplinare. Del resto, Alberto Pian (autore probabilmente noto ai nostri lettori, in quanto firma storica di Applicando) è un Apple Distinguished Educator e docente tra i più esperti e attivi in Italia nell’introdurre le tecnologie digitali nell’insegnamento (autore anche, tra gli altri, dell’eBook “iPad in classe”).

Il testo beneficia dell’esperienza dell’autore risultando denso di informazioni, suggerimenti, racconti di esperienze, opinioni di esperti, esempi pratici. Vengono date indicazioni utili ad approcciare il tema ma anche esempi concreti di progetti. Progetti che tendono a coinvolgere gli studenti rendendoli produttori di contenuti e non fruitori passivi, e a stimolare e sviluppare tutte le competenze che girano intorno alla attività di programmazione, oltre alla scrittura del codice: logiche, creative, linguistiche e così via.

Coding a scuola, un eBook interattivo per la programmazione

Coding a scuola è anche una utile mappa di orientamento tra gli strumenti e i servizi software che possono aiutare in questo percorso, senza fermarsi a una singola piattaforma (ma la presenta della Mela è naturalmente in primo piano) o a un’unica tipologia di applicazioni. Infatti, trovano spazio non solo ambienti di programmazione web, mobile e desktop, quali Scratch, LiveCode e Tickle, ma anche app utili per realizzare interfacce, applicazioni per diagrammi di flusso o per presentazioni e altro. Viene affrontato il tema del rapporto tra la programmazione e il gioco, molto importante in ambito didattico anche se a prima vista potrebbero sembrare attività in contraddizione tra loro. Sempre con l’obiettivo di ispirare negli studenti la curiosità e l’interesse per la programmazione. Un capitolo viene poi dedicato a un argomento di grande attualità, la robotica.

Coding a scuola, nella versione per iBooksdisponibile anche per altre piattaforme) costa 4,99 euro ed è un eBook che sfrutta le funzioni dei libri creati per iBooks: include quindi molti collegamenti interattivi, video, immagini e gallerie di immagini, funzioni interattive per note e glossario. È un libro sul coding in cui, se vogliamo, i linguaggi di programmazione non sono i protagonisti principali: è piuttosto una guida che delinea un percorso attraverso il quale un formatore può far nascere in un giovane studente la passione per la programmazione e forse anche per qualcosa di più: in generale la scintilla per un utilizzo attivo e creativo degli strumenti tecnologici.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO