Canon EOS-1D X MARK II, nuovo riferimento per le reflex pro

EOS-1D X Mark II EF 24-70mm USM ST-E3-RT FSL

Offrire la più avanzata combinazione tra qualità delle immagini, risoluzione e velocità. Questo il messaggio con cui Canon accompagna l’annuncio della nuova reflex EOS-1D X MARK II, macchina che, secondo quanto afferma la società, vuole rappresentare un nuovo punto di riferimento in termini di velocità, con 14 fotogrammi al secondo, full tracking AF/AE e 16 fps in modalità Live View.

EOS-1D X Mark II BODY TOPLa fotocamera adotta un nuovo sensore CMOS full frame da 20,2 MP e un nuovo autofocus Al Servo III+ ed è in grado di acquisire video 4K DCI fino a 60p. La sensibilità ISO consente di coprire la gamma da 100 a 51.200, ma può essere ampliata da 50 a 409.600

Tra le altre novità, da evidenziare il sistema autofocus a 61 punti di cui 41 a croce, che copre un’area più estesa rispetto al modello precedente e opera in luce scarsa fino a -3EV. Per la prima volta, quando si scatta con determinati moltiplicatori di focale e teleobiettivi, il nuovo sistema AF supporta un’apertura f/8 con tutti i 61 punti. Oltre alle tecnologie AF Canon professionali, come EOS iTR e le impostazioni AF Case, EOS-1D X MARK II integra anche il nuovo AF AI Servo III+, che migliora la sensibilità d’inseguimento AF nelle scene in cui possono verificarsi movimenti improvvisi del soggetto.

In combinazione con il sistema AF, il nuovo sensore di misurazione RGB+IR con 360.000 punti consente un’esposizione più precisa e una migliore discriminazione del soggetto.

Campione di velocità

EOS-1D X MARK II è in grado di scattare 14 fps con inseguimento AF/AE continuo in formato RAW. Se si necessita ancora più velocità, è possibile scattare fino a 16 fps in modalità Live View, con AF sul primo scatto. Con la nuova scheda CFast 2.0, la macchina è in grado di realizzare una raffica illimitata di immagini JPEG o 170 immagini RAW in modalità scatto continuo ad alta velocità.

Grazie anche al nuovo doppio processore DIGIC 6+, EOS-1D X MARK II è la reflex digitale EOS più reattiva fino a oggi prodotta da Canon. Il meccanismo dello specchio, completamente rivisto, permette riprese ad alta velocità riducendo quasi completamente vibrazioni e rumore.

EOS-1D X Mark II BODY TOP

Sfruttando le tecnologie 4K di Canon, EOS-1D X MARK II offre ai filmaker la possibilità di riprendere video 4K DCI (4096×2160) in una varietà di frame rate fino a 60 fps con registrazione su scheda CFast 2.0. Inoltre, la nuova reflex consente la ripresa Full HD (1920x1080p) con frame rate di 120 fps, ideale per le scene in slow motion. Dalle riprese 4K 60fps possono essere estratte immagini fisse a una risoluzione di 8,8 MP.

Grazie alla tecnologia Canon Dual Pixel CMOS AF e Movie Servo AF, i filmaker possono usufruire di un autofocus veloce e fluido in Full HD e 4K, mentre il display LCD touch, attivabile in modalità Live View, permette di selezionare rapidamente i punti AF durante la ripresa dei filmati.

Invio rapido degli scatti

Il GPS incorporato registra le posizioni nei dati EXIF del file immagine, aiutando i professionisti a tenere una traccia dei loro scatti. Un terminale per una rete LAN Ethernet cablata e una porta USB SuperSpeed 3.0 offrono poi la possibilità di scegliere come condividere le immagini: via FTP o direttamente al computer. Inoltre, il nuovo trasmettitore di file wireless WFT-E8 (opzionale) supporta anche lo standard 802.11ac ad alta velocità (5 GHz) e rende possibile il collegamento  alla app Camera Connect.

Per offrire maggiore maneggevolezza e operatività, EOS-1D X MARK II dispone di un’impugnatura e un controllo delle funzioni migliorati, mentre la resistenza alle intemperie la rende ideale per le riprese in esterni. Il mirino Intelligent Viewfinder II copre circa il 100% del campo inquadrato, offrendo anche una sovrapposizione elettronica dei dati di ripresa.

Nella configurazione solo corpo, Canon EOS-1D X Mark II sarà in vendita da maggio al prezzo di listino di 6.460 euro IVA inclusa.

LASCIA UN COMMENTO