Camera+ 2

Camera+ 2, nuova versione della popolare app fotografica per iOS, viene presentata dallo sviluppatore come un’app tutta nuova. La versione originale, rilasciata la prima volta otto anni fa, viene dal successo delle oltre 14 milioni di copie vendute. La software house, tuttavia, non si è adagiata sugli allori e questa versione è stata riscritta da zero.   

La nuova versione dell’app per scattare e editare foto è ora più potente e veloce. Il nucleo dell’app è stato riscritto dalle fondamenta per creare una piattaforma moderna e solida per la fotografia. Una piattaforma che rappresenti una base affidabile per le future evoluzioni dell’app. Tutto ciò, tuttavia, preservando la personalità peculiare dell’app.

Le principali novità di Camera+ 2

L’interfaccia ha conosciuto un redesign e ora l’app, universale, supporta e si adatta al meglio a iPhone e iPad. Sui due device sono implementati gli stessi strumenti di scatto e editing delle foto. L’uso è dunque coerente tra i device ma allo stesso tempo l’app ne sfrutta le peculiarità. Ad esempio trae vantaggio delle funzionalità multitasking di iPad. Inoltre, tutte le funzionalità, i filtri e i tool sono inclusi nell’acquisto e non sono richiesti ulteriori acquisti in-app.

Camera+ 2Camera+ 2 offre controlli manuali avanzati per impostare velocità dell’otturatore, ISO e bilanciamento del bianco. L’app consente di abilitare la cattura RAW e offre anche un editor RAW incorporato per permettere di sviluppare le immagini. Nei device dotati di doppio obiettivo è possibile selezionare il grandangolo o il tele a seconda di ciò che serve. Nei dispositivi che lo supportano, è disponibile anche una modalità Depth Capture. Con questa modalità attiva, insieme all’immagine vengono salvate anche le informazioni di profondità. Le regolazioni dell’editor possono essere poi applicate sfruttando tali informazioni.

Sempre in tema di modalità, la Smile mode consente di rilevare i sorrisi e di fotografarli. La modalità Stabilizer, invece, scatta solo quando l’iPhone è abbastanza fermo da produrre una foto nitida. Sono poi disponibili ulteriori modalità. È stata migliorata l’integrazione con la libreria di foto. L’app in generale è ora più veloce ed efficiente. Gli strumenti di editing sono stati riscritti per avvantaggiarsi delle nuove tecnologie di image processing di iOS 11.

Maggiori informazioni sul sito dell’app.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here