Primate Labs ha annunciato la disponibilità di Geekbench 4, nuova versione del software di benchmark multipiattaforma. Geekbench 4 è già disponibile sul sito del produttore nelle versioni macOS, Windows e Linux, e su iTunes App Store e Google Play nelle versioni mobile per smartphone e tablet iOS e Android.

Geekbench 4 è un software di benchmarking che serve per misurare le prestazioni dei processori dei dispositivi hardware, che siano desktop o mobile. L’aspetto interessante è la possibilità di effettuare benchmark multipiattaforma, poiché Geekbench supporta iOS, Android, macOS, Windows e Linux, e quindi consente di eseguire confronti cross-platform.

Geekbench 4 benchmark multipiattaformaGeekbench 4 introduce test della CPU nuovi e aggiornati, progettati per mettere ancor più alla prova la CPU, la sua cache e il suo sottosistema di memoria. Tali test simulano carichi di lavoro analoghi a quelli delle attività e delle applicazioni reali, per una misurazione più realistica della performance della CPU. La nuova versione introduce anche nuovi test per la GPU, visto che le applicazioni sfruttano sempre più intensamente anche i processori grafici.

Benchmark multipiattaforma: iOS, Android, macOS, Windows e Linux

Oltre ai benchmark potenziati e aggiornati, Geekbench 4 presenta anche novità esteriori nelle edizioni mobile, con un’interfaccia semplificata nella versione iOS e completamente ridisegnata in quella per Android.

Geekbench 4 mobile benchmark multipiattaforma

Primate Labs ha deciso di celebrare il rilascio di Geekbench 4 con una promozione introduttiva: fino al 13 settembre si risparmia il 20% acquistando una licenza dal sito del produttore. Nello stesso periodo, quindi fino al 13 settembre l’app Geekbench 4 per iOS è completamente gratuita.

Sul sito Primate Labs sono disponibili licenze di vario tipo (singole, pro, corporate ecc.) e la versione tryout.

Geekbench 4
Price: 0,99 €
  • Geekbench 4 Screenshot
  • Geekbench 4 Screenshot
  • Geekbench 4 Screenshot
  • Geekbench 4 Screenshot
  • Geekbench 4 Screenshot
  • Geekbench 4 Screenshot
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO