Apple Watch bandito dalle sedute del Governo britannico: rischio spionaggio

Bandiera UK Apple Watch

Il quotidiano britannico The Telegraph racconta che ai ministri del governo inglese, ora guidato da Theresa May dopo il referendum sulla Brexit, è stato proibito di indossare Apple Watch durante le riunioni, per paura che possa essere usato come strumento di spionaggio.

Per la precisione, The Telegraph indica che c'è il timore che il Watch possa essere hackerato da spie russe perché, ha dichiarato una fonte del quotidiano, "I russi stanno cercando di hackerare tutto". In precedenza era già stato stabilito di non portare alle riunioni di Governo nemmeno gli smartphone, per un timore simile.

L'articolo del quotidiano è incentrato su Apple Watch e non si capisce se il divieto sia esteso, come è probabile, a qualsiasi tipo di smartwatch. Al momento però, come ben sanno i suoi utenti, un Apple Watch fa ben poco senza l'iPhone a cui è associato e il rischio di una violazione della sua sicurezza sembra quasi nullo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO