Adobe: addio Flash Professional, benvenuto Animate CC

Adobe Animate CC
Adobe Animate CC Logo
Il logo della nuova app Animate CC

All’interno del periodico aggiornamento tecnologico dell’offerta Creative Cloud, Adobe ha dato notizia della decisione di voler modificare il nome del suo Flash Professional CC: dal prossimo mese di gennaio si chiamerà Animate CC.

Questa scelta, precisa la società, va letta come il desiderio di offrire un prodotto più in linea con i tempi, che però mantiene uno stretto legame cin il passato. In pratica, siccome più di un terzo dei contenuti realizzati con Flash Professional CC usa HTML 5, Adobe ha ritenuto opportuno dare più spazio al nuovo standard di sviluppo, che in Animation CC troverà la sua giusta collocazione. I formati Flash e Air continueranno a essere supportati, ma la strada intrapresa sembra andare in tutt’altra direzione.

A gennaio esordirà quindi la nuova applicazione Animate CC, che non avrà solo un nuovo nome ma che porterà con sé anche importanti novità in termini di funzioni per disegno, illustrazione e authoring. Innovazioni sono attese anche sul versante integrazione con Adobe Stock e le librerie Creative Cloud

Adobe ha assicurato che, almeno per il momento, le precedenti versioni di Flash Professional CC continueranno a essere disponibili.

Leggendo tra le righe, Adobe sembra aver deciso per un’uscita di scena soft per Flash. Molto probabilmente le sempre più numerose critiche per la labile sicurezza, la scelta degli sviluppatori di puntare sempre più su HTML 5 e la presa di posizione di Apple, che non ha mai concesso il supporto sui dispositivi iOS e di default non lo installa sul suo computer da anni, alla fine hanno convinto Adobe a optare per un nuovo prodotto, più moderno e con più ampie possibilità di evoluzioni future.

LASCIA UN COMMENTO