WD Red, i primi dischi specifici per i NAS dei piccoli uffici

Storage –

I nuovi hard disk SATA sono pensati per l’uso in ambienti con un massimo di 25 utenti. Elevata affidabilità, ridotta incidenza dei guasti rispetto ai modelli per desktop e consumi limitati tra le caratteristiche dei nuovi dischi disponibili in formato da 3,5” e nei tagli da 1, 2 e 3 TB.

Qualche tempo fa, lo slogan di una pubblicità recitava
era ora che qualcuno ci pensasse…”.
Lo stesso si potrebbe dire dei nuovi hard disk WD Red presentati da Western
Digital: si tratta infatti dei primi prodotti progettati in modo specifico per
l’uso all’interno di sistemi di archiviazione NAS. In particolare, per i
dispositivi di Network Attached Storage indirizzati all’impiego in ambienti
SOHO (small office and home office) e Pro-sumer (professional-consumer), fino a
un massimo di 25 utenti.

Nati dalla collaborazione con alcuni dei
principali produttori di Nas, come Synology, Qnap o Thecus (la lista aggiornata
dei prodotti e delle aziende produttrici qualificate WD Red è disponibile all’indirizzo
http://www.wdc.com/it/products/products.aspx?id=810),
i nuovi hard disk SATA sono disponibili in formato da 3,5 pollici e capacità da
1 TB, 2 TB e 3 TB. Ma soprattutto sono caratterizzati dalla presenza della tecnologia
NASware, che ha l’obiettivo di migliorare l’affidabilità e le performance di
sistema, diminuire i blocchi di sistema (l’incidenza di guasti è ridotta del
35% rispetto ai dischi per desktop) e semplificare il processo d’integrazione. Ma
anche di avere un prezzo inferiore riaspetto ai dischi destinati all’utilizzo
con i server.

Gli hard disk WD Red dispongono poi della tecnologia
3D Active Balance Plus. Questa controlla e bilancia il disco stesso per ridurre
vibrazioni e rumore (che, con il passare del tempo, possono causare la rottura
dell’hard disk) per migliorare l’affidabilità e le performance complessive.

A ciò si unisce anche l’Intelligent Power, che
riduce i consumi regolando la velocità di rotazione in funzione dell’uso del
disco: massima (7.200 giri) quando è in lettura o scrittura, minima (4.500
giri) quando non viene utilizzato.

Gli hard disk WD Red sono disponibili nel taglio
da 1 TB a 99,90 euro in quello da 2 TB a 129,90 euro e nel taglio da 3TB a 189,90
euro. Ai clienti dei WD Red, Western Digital riserva un supporto dedicato
gratuito 24 ore al giorno e una garanzia di tre anni.

Da sottolineare che
la famiglia WD Red si colloca all’interno della nuova strategia di
comunicazione di Western Digital che ha visto comparire al posto dei nomi
propri che avevano i dischi delle colorazioni per meglio caratterizzare le
soluzioni di archiviazione. Così ora WD Blue indica i prodotti per i desktop, WD
Green quelli per la gestione dei file multimediali e WD Black per workstation e
computer con prestazioni elevate.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here