Un tocco di allegria sul desktop

L’Allegro Themes Project cambia sito e pubblica nuovi temi per la scrivania.

Internet. Nuovo server per ATP, ora rintracciabile allo http://atp.xnot.com/; a questo indirizzo è stato spostato l'archivio di temi per cambiare l'aspetto del MacOS, archivio cresciuto tra l'altro recentemente di alcune nuove entrate molto gradevoli, tra cui il NextTheme, in cui l'aspetto è ripreso dal sistema operativo di Jobs post-prima-fase-Apple, e iTheme, dai riposanti colori in linea con le nuove tendenze estetiche di Cupertino.
Sul sito è anche possibile inviare i propri contributi, sotto forma di temi per il MacOS compattati in archivi StuffIt, o prendere parte al progetto di sviluppo di un programma per la creazione di ambienti.

Per chi non conoscesse l'iniziativa, l'Allegro Themes Project è una comunità open source che sta sviluppando un'applicazione per la creazione semplice di temi per il MacOS. Quando Apple presentò le prime preview di Copland, una delle caratteristiche che più affascinarono gli utenti era la possibilità di personalizzare completamente l'aspetto del desktop, non solo nello sfondo o nei colori, ma anche negli elementi strutturali quali forma delle finestre e dei pulsanti. Copland non continuò, ma dal MacOS 8.5 ogni utente può cambiare l'aspetto del Mac dal pannello di controllo Ambiente.

Alcune estensioni sono state distribuite nelle prime release del system, ma per il resto Apple non ha mai sviluppato internamente nuovi temi. Ma la possibilità di cambiare e personalizzare completamente il Mac non poteva cadere così senza conseguenze. Una nutrita schiera di sviluppatori ha prodotto una serie di temi, e ora sta producendo un programma per realizzarli. Chiunque può inviare le proprie creazioni o unirsi al team di programmatori di Theme Machine.
Lo sviluppo è infatti ripreso dopo una fase di stallo, chi programma in CodeWarrior ed è intenzionato a dare una mano può contattare Ryan McGann, o può visitare la sezione del sito dedicata allo sviluppo. E' disponibile anche una mailing list.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here