Tre scanner professionali in arrivo da Plustek

Si tratta dei modelli SmartOffice PL2550 e OptiBook 3800 e 4800. Indirizzati al settore education e alle piccole e medie imprese, il primo può digitalizzare fogli singoli (sino al formato A3), gli altri due i libri (la scansione arriva a 2 mm dal bordo).

Sono
fortemente votati al segmento professionale i tre scanner che Plustek sta per
mettere in commercio. Si tratta dello SmartOffice PL2550 e degli OptiBook 3800
e 4800i, tre modelli pensati per l'impiego nel mondo education e all'interno di
tutte quelle imprese che hanno deciso di archiviare e gestire in digitale i
propri documenti. Vediamoli un po' in dettaglio.

Dotato sia di caricatore ADF (con capacità massima di 50 fogli) sia di
lastra piana, il PL2550 consente la
scansione a colori fronte/retro di varie tipologie di documenti, a partire dai
biglietti da visita per arrivare al formato A4 con peso della carta che può
arrivare ai 105 g/mq. Un particolare accorgimento, consente anche di
digitalizzare i fogli in formato A3. E' consentita anche la scansione di schede
plastificate con uno spessore massimo di 1,2 mm.

Questo scanner dispone di alcuni pulsanti pensati per consentire di
avviare rapidamente i tipi di scansioni che si eseguono più di frequente.
Inoltre, i documenti acquisiti possono essere inviati via email o caricati su
server FTP.

Con una velocità massima di 25 ppm nel caso di documenti in bianco e
nero e risoluzione di 200 dpi (con l'ADF), SmartOffice PL2550 è in vendita a 499 euro.

In
arrivo entro il mese di aprile, l'OptiBook
3800
è la proposta economica (299 euro) per quelle realtà che devono
digitalizzare con una certa frequenza libri e testi rilegati. Basato sulla
tecnologia proprietaria tecnologia proprietaria SEE (Shadow Elimination Element), permette di arrivare a
“scansionare” fino a 2mm dal dorso, evitando ombreggiature e distorsioni del
testo.

Capace
di digitalizzare fino al formato A4, ha una risoluzione massima di 1.200 dpi e
può effettuare la scansione completa di un foglio 21 x 29,7 cm in 7 secondi (a
300 dpi).

Il
fiore all'occhiello della nuova offerta professionale Plustek è però il modello
OptiBook 4800. Basato anch'esso
sulla tecnologia SEE, viene proposto dalla società taiwanese come strumento
ideale per la digitalizzazione di libri, documenti antichi e illustrazioni. Il
suo motore di scansione usa una lampada a Led e questo rende lo scanner
particolarmente veloce: la scansione completa di una pagina in formato A4
richiede 3,6 secondi a 300 dpi, indipendentemente che tale pagina sia a colori,
in bianco e nero o in scala di grigi.

Particolarmente
attento ai consumi (meno di 18 W durante il funzionamento d meno di 5 W in
standby), l'OptiBook 4800 consente di trasformare i testi digitalizzati
direttamente in Pdf indicizzabili, in modo da semplificare eventuali ricerche
future. Da sottolineare infine che, grazie alle caratteristiche costruttive e
alla velocità di acquisizione, può supportare un carico di lavoro quotidiano di
2.500 pagine.

In
bundle con una ricca dotazione software, l'OptiBook 4800 sarà in commercio dal
prossimo mese di maggio a 539 euro.

Tutti
e tre i nuovi scanner saranno in un primo momento commercializzato solo con i
driver per Windows (XP, 2000, Vista e 7). La società ha però assicurato di
stare sviluppando anche i driver per Mac OS: li renderà disponibile quanto
prima per il download sul suo sito Internet.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here