Sempre meno Safari nel traffico web

Safari pagina iniziale

Apple non ha fatto un brutto lavoro con Safari per Mac: il browser ha diverse caratteristiche interessanti e ha portato nel tempo una buona carica di innovazione. Però sembra che agli utenti Mac questo non basti: i dati riportati da NetApplications, che analizza il traffico web esaminando tra l'altro da che tipo di browser viene generato, Safari sta registrando un deciso calo di utilizzatori.

NetApplications indica che a maggio 2016 Safari ha registrato il suo picco di utilizzo degli ultimi mesi, attestandosi al 4,69 percento del traffico registrato. Da allora il declino che lo scorso febbraio lo ha visto scendere al 3,45 percento. Una percentuale che è interessante rapportare alla diffusione dei Mac, che sempre secondo NetApplications a febbraio generavano il 6,19 percento del traffico web.

netapp-browserQuindi, pare che circa un utente Mac su due abbia deciso di non usare Safari, mediamente. A trarne vantaggio dovrebbe essere stato Chrome, dato che il browser di Google è cresciuto molto e oggi rappresenta il 58,53 percento del traffico web. È tra l'altro possibile che chi usa sia Mac sia PC Windows alla fine decida di usare lo stesso browser su entrambe le piattaforme e la scelta migliore appare probabilmente proprio Chrome.

Apple può comunque consolarsi con la forza di Safari Mobile, stabilmente poco sotto il 30 percento del traffico web generato da device mobili e perfettamente in linea con la diffusione di iOS. Insomma, su iOS tutti usano Safari e non altri browser.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here