Prepariamoci a un Safari Mobile più “veloce”

Safari su iPhone 6

Nella futura versione di iOS, che vedremo quasi certamente presentata alla prossima WWDC, dovrebbe essere introdotta una novità nella gestione delle pagine web da parte del motore di rendering di Safari Mobile. In sintesi, la novità sta nel fatto che le pagine web avranno uno scrolling più veloce rispetto a quanto appare oggi.

La questione si è fatta evidente con la diffusione delle pagine web che adottano il formato HTML AMP (Accelerated Mobile Pages) sviluppato da Google. Queste pagine non solo si caricano più velocemente - che è lo scopo principale di AMP - ma in Safari Mobile “scrollano” in maniera più fluida.

Questo è dovuto al fatto che la gestione dello scrolling introdotta da AMP è diversa da quella storica di Safari Mobile. Il problema è che lo scrolling standard di Safari non è più in linea nemmeno con lo scrolling dei contenuti che vediamo in molte altre app, comprese quelle progettate da Apple. È uno scrolling ormai troppo “lento” che sembra non omogeneo con il resto del software.

Per questo Apple ha deciso di abbandonarlo e adottare un metodo di scrolling diverso. Il risultato per gli utenti è che la gestione delle pagine apparirà più veloce. Questo non significa che Apple adotti HTML AMP, dato che il “nuovo” tipo di scrolling è un metodo che faceva già parte del motore di rendering WebKit delle pagine web.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here