Roomba 980, il robot aspirapolvere davvero smart

Non sarebbe una buona idea dedicare alla famiglia, al lavoro, alle nostre passioni, il tempo impiegato in tediose incombenze come passare l’aspirapolvere? La mission di iRobot, società americana tra le aziende leader nel settore della robotica, è proprio questa: sviluppare tecnologie che possano migliorare la vita quotidiana delle persone. La linea di punta della gamma iRobot è quella dei robot aspirapolvere Roomba.

I dati di Euromonitor International Limited pongono iRobot nella prima posizione al mondo, nel 2016, nelle vendite al dettaglio di robot aspirapolvere, per volume. Dal 2002 a oggi iRobot ha venduto più di 15 milioni di robot domestici in tutto il mondo. Anche in Italia, grazie alla distribuzione Nital, il marchio iRobot ha dato un contributo fondamentale nello sviluppo del mercato della robotica domestica.

Indietro
Succ.

La serie 900 Roomba

La gamma di robot aspirapolvere Roomba si compone di quattro famiglie di prodotti: la serie 900, la serie 800, la serie 700 e la serie 600. Tutte le serie della gamma condividono alcuni elementi progettuali sia nel sistema di pulizia che nella tecnologia di navigazione “intelligente”. Naturalmente le caratteristiche crescono di importanza nelle serie più avanzate. Al top della gamma Roomba si colloca la serie 900.

Nella serie 900 Roomba troviamo, oltre alla tecnologia di pulizia automatica, anche l’integrazione con la app iRobot Home. La connessione Wi-Fi e la possibilità di interagire con il robot aspirapolvere mediante una app porta a un livello superiore l’esperienza d’utilizzo del Roomba. Accresce le potenzialità del dispositivo e ci apre ulteriori spazi di flessibilità e libertà nelle attività di pulizia della casa.

La app iRobot Home è compatibile con smartphone e tablet che funzionano sia con il sistema operativo iOS, quindi iPhone e iPad, che Android. L’app è disponibile per il download gratuito rispettivamente dall’App Store di Apple e da Google Play.

Indietro
Succ.