Schermo rotto? La riparazione iPhone sarà più semplice

riparazione iPhone

Apple ha deciso di semplificare la vita a chi deve effettuare la riparazione iPhone perché ha lo schermo danneggiato. Di norma la riparazione iPhone deve avvenire presso un Apple Store o un operatore autorizzato, ora da Cupertino arriva la notizia che il numero di terze parti autorizzate sarà molto più elevato. Non è semplicemente una questione di certificazione: chi ripara ufficialmente lo schermo di un iPhone deve possedere una macchina molto particolare - battezzata Horizon Machine - progettata da Apple. Che ne custodisce gelosamente i segreti.

Apple distribuirà nei prossimi mesi la Horizon Machine presso circa 400 riparatori ufficiali distribuiti in 25 nazioni, secondo Reuters. In questo modo dovrebbe essere più semplice per gli utenti programmare una riparazione iPhone, in particolare se non hanno vicino un Apple Store. Inizialmente gli operatori coinvolti saranno solo 200 e saranno privilegiate le nazioni dove Apple non ha i suoi Store, poi il numero dovrebbe raddoppiare entro fine anno. I service provider autorizzati sono complessivamente 4.800 nel mondo.

schermo iphoneCome molti utenti sanno già, in effetti la riparazione iPhone in sé - limitatamente allo schermo - può essere eseguita anche da operatori non autorizzati, che di solito fanno pagare prezzi più bassi rispetto ad Apple. Non usano però parti di ricambio originali, banalmente perché Apple non le fornisce ai riparatori che non riconosce.

Molti dei riparatori non autorizzati fanno comunque un buon lavoro, ma per motivi di sicurezza la Horizon Machine è l’unica che può far riconoscere al processore di un iPhone un nuovo lettore di impronte digitali Touch ID. Quindi, se un iPhone cadendo danneggia non solo il display ma anche il lettore di impronte digitali, un riparatore “autonomo” non può sostituirlo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here