Remote Desktop sale e scende

Piccolo salto di versione e calo di prezzo per il programma Apple

Apple ha annunciato Apple Remote Desktop versione 1.2, la nuova versione del programma grazie a cui gli amministratori delle reti possono distribuire e installare software, copiare documenti, raccogliere informazioni sulla gestione delle risorse nonché controllare le impostazioni di sistema in remoto, attraverso il network.
L'applicazione può tornare utile anche agli insegnanti, per monitorare i computer degli studenti e interagire con essi, portando il loro contributo a ogni ragazzo personalmente, proprio sul suo schermo. Apple Remote Desktop v1.2 include funzionalità quali Remote Software Installation e Remote Network Startup Disk.

Le nuove funzionalità di Apple Remote Desktop v1.2 includono Remote Software Installation, per installare in remoto dalla rete nuovo software su gruppi di Mac simultaneamente; Remote Network Startup Disk, per configurare un numero illimitato di client Mac OS X affinché si avviino da immagini disco NetBoot o Network Install specifiche su un server remoto; Automatic Update, per aggiornare automaticamente i client Apple Remote Desktop in rete; sicurezza ottimizzata, grazie a controllo criptato e supporto KeyChain, per proteggere le password e i dati personali.

Apple Remote Desktop v1.2 è disponibile da subito sul sito Apple Store e presso i rivenditori autorizzati Apple al prezzo di 299,00 euro + Iva per l?edizione per 10 client e 499,00 euro per la versione client illimitati (con un buono sconto rispetto alla versione precedente del programma). I prezzi per il settore educational partono da 199,00 euro per l?edizione per 10 client e 399,00 euro per la versione client illimitati, sempre + Iva. Per gli utenti della precedente versione del software, Apple Remote Desktop v1.2 è disponibile come aggiornamento gratuito tramite Aggiornamento Software.

Il sistema amministrazione/client di Apple Remote Desktop è progettato per operare su tutti i computer Power Mac G4, Power Macintosh G3, PowerBook G4, PowerBook G3, eMac, iMac, Xserve e iBook e richiede una connessione Ethernet, AirPort o AirPort Extreme. Il sistema amministrazione è supportato da Mac OS X versione 10.1 o successiva, mentre la versione client è supportata da Mac OS 8.1 fino a Mac OS 9.2 e da Mac OS X v10.1 e successivo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here