Razer Core X

Razer Core X è il nuovo cabinet esterno Thunderbolt 3 per schede grafiche, dello specialista del gaming e del lifestyle. È interessante che l’enclosure Thunderbolt 3 non è compatibile solo con i laptop della casa, come il Razer Blade Stealth. Razer Core X è dotato di connessione standard Thunderbolt 3 e supporta sia computer Windows che Mac. Nello specifico, supporta Windows 10 Redstone 1 e successivi e macOS High Sierra 10.13.4 e successivi. Supporta inoltre le schede grafiche AMD Radeon compatibili.

Sappiamo che sui Mac compatibili il supporto per le eGPU è stato introdotto a partire dall’aggiornamento software macOS 10.13.4. Il supporto per la Mela non si limita al nuovo Razer Core X. Tutta la serie di enclosure esterne Razer per schede grafiche, tra cui Core V2 e Core X, sono ora compatibili con Mac. Sempre che ci sia la connessione Thunderbolt 3, naturalmente, e supportino le eGPU.

Razer Core X, un boost alla grafica

Razer Core XIl nuovo Razer Core X è stato progettato partendo da zero. È caratterizzato da un design interno espanso, con un guscio in alluminio più ampio, Ciò consente di alloggiare schede grafiche desktop dalla larghezza di fino a tre slot. Naturalmente lo scopo è proprio quello di portare anche sui laptop la potenza grafica destinata ai desktop. Core X supporta le più recenti schede grafiche PCIe quali NVIDIA GeForce e NVIDIA Quadro. O come le schede Radeon e Radeon Pro equipaggiate con la tecnologia AMD XConnect. Grazie alla potenza di queste schede grafiche ad alte prestazioni, Core X consente di creare workstation portatili. Workstation adatte per il lavoro creativo ma anche per i giochi più esigenti.

La connessione al computer portatile è plug-and-play grazie alle funzionalità di Thunderbolt 3 (USB-C). Non c’è la necessità di lunghi riavvii ogni volta che viene collegata la scheda grafica esterna, nel suo enclosure dedicato. La connessione Thunderbolt 3 permette inoltre di raggiungere anche velocità di trasferimento dati fino a 40 Gbps. Razer Core X ospita un massiccio alimentatore per fornire una potenza adeguata per le schede grafiche più recenti. Il case in alluminio è stato inoltre progettato con un sistema di raffreddamento per ottenere prestazioni termiche ottimali.

La disponibilità di Razer Core X è stata per il momento annunciata negli Stati Uniti e in altri Paesi. Tra questi però non c’è ancora l’Italia. Il prezzo è di 299 dollari statunitensi.

Maggiori informazioni sul sito del produttore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here