Plex Watchup

Sembra essere passato un tempo sterminato (e in termini informatici in effetti lo è) da quando Plex era il progetto di un “semplice” media centre che migliorasse l’esperienza di Front Row (ricordate Front Row di Apple?). Nel frattempo Plex si è evoluto in una poliedrica e potente piattaforma per l’organizzazione centralizzata dei nostri contenuti multimediali, immagini, video, musica, e per l’accesso ad essi e la riproduzione in streaming da dispositivi diversi: computer, smartphone e tablet, console, set top box, streaming player e altri. Plex ha ora annunciato l’acquisizione di Watchup.

Watchup è un po' come un aggregatore di notizie, per le news video, un servizio di streaming di news video. L’app ci consente di visualizzare i video dei canali e di creare una sorta di telegiornale digitale completamente personalizzato. Watchup offre l’accesso a oltre 200 canali video internazionali. Tra i canali di news video troviamo ad esempio Fox News, CBS News, The Verge e tanti altri. Non mancano canali italiani, come ad esempio ANSA, Adnkronos, Fatto Quotidiano, TG La7 e altri.

L’acquisizione ha perfettamente senso: già ora Plex offre dei contenuti online da sorgenti quali Soundcloud o TED Talks, ma integrare un così corposo flusso di news video all’interno del media server/player, e sotto forma di feed personalizzato, introduce un livello di ricchezza e profondità in più nella piattaforma.

In un post sul blog dell’azienda, Adriano Farano, CEO e fondatore di Watchup, spiega che per alcuni mesi le app di Watchup rimarranno disponibili mentre i due team lavoreranno per integrare il servizio di news video all’interno delle app Plex. Poi, man mano, il brand Watchup verrà superato dal fatto che esisterà un unico team e un’unica piattaforma con una strategia coesa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here