Pensando ai meno esperti

Una reflex “entry” deve soddisfare in particolar modo per la sua semplicità d’uso. In questo la D3100 non ha problemi, grazie anche a una modalità Guida che, come lascia intendere il nome, guida l’utente che non ha mai usato u …

Una reflex “entry” deve soddisfare in particolar modo per la sua semplicità d'uso. In questo la D3100 non ha problemi, grazie anche a una modalità Guida che, come lascia intendere il nome, guida l'utente che non ha mai usato una reflex, di fatto facendogliela gestire come una compatta. Con questa modalità i menu di configurazione sono ridotti quasi all'osso e la fotocamera imposta una particolare modalità di scatto a seconda di quello che l'utente sceglie.

Per fare qualche esempio, nel Funzionamento Semplice possiamo indicare che intendiamo fotografare soggetti distanti, paesaggi o ritratti (ci sono evidentemente anche altre opzioni) e verrà scelta la modalità Scena conseguente. Nel Funzionamento Avanzato ci viene chiesto invece se, ad esempio, vogliamo avere sfondi sfuocati o bloccare il movimento di veicoli o persone: a seconda delle nostre intenzioni la D3100 imposta il funzionamento a priorità di tempi o diaframmi con tempi più o meno lunghi e aperture più o meno chiuse. Come si sarà capito, le opzioni gestite sono le stesse della ghiera di impostazione vicina al pulsante di scatto, ma il fotografo alle prime armi viene guidato nella loro selezione.

Chi abbia un minimo di esperienza abbandonerà presto la modalità Guida e userà la D3100 con i suoi menu consueti. L'uso del pulsante Info come “mezzo” per modificare direttamente a schermo i parametri di scatto principali (dimensione e tipo dell'immagine, bilanciamento del bianco, ISO, tipo di autofocus, gestione dei punti AF, valutazione esposimetrica, D-Lighting, tipo di ripresa video, compensazione dell'esposizione con e senza flash, gestione del flash) è molto comodo, come anche avere a schermo la segnalazione che la scena è troppo scura o troppo chiara e la rappresentazione grafica del diaframma che si chiude e di dove ci troviamo nella scala dei tempi di scatto disponibili.

Il fotografo più esperto gradirebbe invece uno o due pulsanti in più per raggiungere immediatamente alcune regolazioni. A disposizione c'è solo il pulsante Fn, per default associato alla regolazione della sensibilità ISO.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here