OpenOffice per X: prima milestone

Il pacchetto open source per l’ufficio è scaricabile in versione 1.0, ma non ancora per Aqua

OpenOffice, a dirla breve, è il fratello minore, open source, della suite software per l'ufficio StarOffice, di Sun. Il pacchetto è distribuito sotto le tipologie di licenza: LGPL (GNU Lesser General Public License) e SISSL (Sun Industry Standards Source License). Un team di sviluppatori open source lavora quindi non solo a estendere il progetto, ma anche a portarne i benefici su varie piattaforme, tra cui anche Mac OS X.

Dopo un lungo periodo di lavoro, ora OpenOffice.org ha ritenuto opportuno iniziare la fase di beta test. Il prodotto, a detta degli sviluppatori, risulta infatti abbastanza stabile e affidabile da entrare di pieno diritto nella versione 1.0, la prima milestone del progetto.

Questa versione può essere installata ed eseguita su Mac OS X 10.2 o Darwin 6; naturalmente sono ancora molti gli issue noti, soprattutto per quanto concerne la compatibilità, ma le funzionalità fondamentali (compresa la gestione dei driver di stampa) sono tutte a posto.

L'unico (serio) contro è che la X11 Public beta, come dice il nome stesso, non è ancora compatibile con Aqua, ma richiede l'installazione del motore di interfaccia grafica XWindows del progetto XFree86. Se quindi dal punto di vista delle funzionalità, OpenOffice si può già candidare come ottimo sostituto di Microsoft Office v.X, dal punto di vista dell'interfaccia c'è ancora da lavorare.

Di questo il progetto OpenOffice.org ne è pienamente consapevole. Intendiamoci, anche con XFree86 i software funzionano perfettamente, ma l'interfaccia grafica è completamente fuori dagli standard Aqua, e forse non è operazione che tutti hanno il piacere di fare l'installazione di un motore Gui.

Su questo indirizzo:
porting.openoffice.org/mac/

è possibile non solo scaricare il software, ma anche ottenere informazioni e offrire un contributo concreto, se si hanno competenze di programmazione sotto Mac OS X, o semplicemente apportare il proprio aiuto di beta tester.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here