Niente cloni con l’iMac

Una sentenza americana afferma che copiare il design

San Jose (USA). Il giudice federale Jeremy Fogel ha annunciato che bloccherà nel suo distretto la vendita di personal computer che imitano il design di iMac, affermando che la commercializzazione di prodotti che ricordano nell'aspetto il piccolo di Apple può creare confusione negli acquirenti e può portare a violazioni delle leggi sul trademark.
In questo modo avranno problemi di commercializzazione E-Power e Daewoo, rispettivamente di Future Power e di Daewoo Group, case citate da Apple per aver copiato le sembianze di iMac. La sentenza, a parte evidenti conseguenze in ambito locale, potrebbe rappresentare un importante precedente per iniziative analoghe sul resto del territorio americano, oltre a scoraggiare altri produttori di personal computer dallo spingersi in azzardate rapine estetiche.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here