macOS High Sierra migliora la gestione di archiviazione, video e grafica

macos High Sierra

Si chiama macOS High Sierra la nuova versione del sistema operativo Mac presentata da Apple e che sarà disponibile in autunno come aggiornamento gratuito. macOS High Sierra ha un file system completamente nuovo, è compatibile con lo standard High-Efficiency Video Coding (HEVC) e offre un aggiornamento di Metal. Vediamo in dettaglio le novità più rilevanti.

Apple File System

Apple File System (APFS) fornisce prestazioni migliorate, sicurezza e affidabilità dei dati, e costituisce la base per future innovazioni in materia di archiviazione. APFS è un’architettura evoluta ottimizzata per le moderne tecnologie di archiviazione, che rende istantanee operazioni comuni come la copia di file e directory, protegge i dati in caso di interruzioni di corrente e crash del sistema e tiene al sicuro i file proteggendoli con la crittografia nativa. Inoltre, macOS High Sierra continua a offrire la massima compatibilità sia in scrittura sia in lettura con i dati e le unità HFS già formattate.

High-Efficiency Video Coding

La compatibilità con lo standard di settore HEVC (H.265) permette lo streaming video e la riproduzione di video 4K, con dimensioni fino al 40% inferiori rispetto all’attuale standard H.264.1. L’accelerazione hardware sui nuovi iMac e MacBook Pro garantisce velocità molto elevate ed efficienza energetica durante le operazioni di editing e codifica video HEVC.

macos high sierra

Metal 2

Metal è il modo più veloce ed efficiente di sfruttare la potenza della GPU sul Mac. Metal 2 ha un’API perfezionata e prestazioni superiori che aiutano gli sviluppatori a rendere le proprie app ancora più reattive. Introduce poi il supporto per l’apprendimento automatico usato nel riconoscimento vocale, nell’elaborazione del linguaggio naturale e nella computer vision. Insieme, Thunderbolt 3 e Metal 2 permettono agli utenti più esigenti di utilizzare GPU esterne. E con l’External Graphics Developer Kit, gli sviluppatori avranno a disposizione tutto l’hardware e il software necessario per ottimizzare le proprie app.

Realtà virtuale

Sfruttando le prestazioni di Metal 2 e l’hardware Mac più recente, per la prima volta macOS High Sierra supporta la realtà virtuale: ora gli sviluppatori possono creare sul Mac giochi e contenuti 3D e VR. Le più importanti aziende del settore stanno collaborando con Apple per portare sul Mac nuove funzioni di realtà virtuale che verranno introdotte nel corso dell’anno: Valve sta ottimizzando la propria piattaforma SteamVR per macOS e sta rendendo possibile il collegamento del visore HTC Vive, mentre Unity ed Epic stanno portando su macOS i loro strumenti di sviluppo VR. Sempre nel corso dell’anno, Final Cut Pro X aggiungerà la compatibilità con i flussi di lavoro professionali a 360° e la possibilità di importare, montare ed esportare video a 360°.

macos high sierra

I miglioramenti di Foto

Foto in macOS High Sierra ha una nuova barra laterale sempre attiva che mostra gli album e le funzioni per organizzare le immagini. Il nuovo design della vista Modifica contiene potenti strumenti come Curve, per perfezionare colore e contrasto, e “Colore selettivo” per apportare modifiche a singole gamme di colore. Ora le foto Live si possono personalizzare con effetti divertenti, mentre Ricordi crea raccolte di video e immagini in base a nuovi argomenti. Un’altra novità di Foto è la compatibilità con editor esterni, quindi i file Photoshop, Pixelmator e di altre app si possono aprire direttamente in Foto, e le modifiche verranno salvate nella libreria di Foto. E per la prima volta, grazie alla compatibilità con le estensioni di progetto di altri fornitori, è possibile accedere a servizi di stampa e pubblicazione come Animoto, ifolor, Shutterfly, WhiteWall e Wix, direttamente dall’app Foto.

Tra gli altri miglioramenti che Apple ha apportato al sistema operativo troviamo
• Safari può usare automaticamente Reader per aprire gli articoli in un formato chiaro e senza distrazioni, mentre “Autoplay Blocking” impedisce che i file multimediali con audio vengano riprodotti in automatico nel browser.
• Intelligent Tracking Prevention in Safari utilizza l’apprendimento automatico per individuare e rimuovere i dati usati dagli inserzionisti per seguire l’attività degli utenti sul web.
• La ricerca in Mail è ancora più semplice e veloce con le corrispondenze migliori, che mostrano i risultati più rilevanti in cima all’elenco dei messaggi dell’utente.
• Siri su Mac risponde con una voce naturale ancora più espressiva, e quando si usa Apple Music, impara a riconoscere le preferenze musicali, crea playlist personalizzate e risponde a curiosità sul mondo musicale.
• In Note si possono creare semplici tabelle: è possibile scrivere nelle celle, apportare modifiche e spostare righe e colonne.
• Spotlight fornisce informazioni sui voli complete di orari di partenza e arrivo, ritardi, gate, terminal e perfino una mappa del tragitto aereo.
• La Condivisione file di iCloud permette di condividere qualsiasi documento archiviato in iCloud Drive e di collaborare con altre persone.

macos high sierra

La developer preview di macOS High Sierra è già disponibile per gli iscritti all'Apple Developer Program su developer.apple.com; un programma di beta pubblica sarà disponibile per gli utenti Mac a fine giugno su beta.apple.com.

Come anticipato, macOS High Sierra sarà disponibile in autunno come aggiornamento software gratuito. Maggiori informazioni, sul sito apple.com/macos/high-sierra-preview.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here