Lunga vita al vinile

Il giradischi Pro-Ject Debut III USB offre una porta USB per trasferire in formato digitale la propria collezione di LP in vinile

Pro-Ject è un'azienda austriaca specializzata nella produzione di apprezzati giradischi e altri accessori per l'ascolto in alta fedeltà dei dischi in vinile. Preceduto da altre offerte analoghe (come il pre phono esterno con uscita USB, del quale abbiamo dato notizia non molto tempo fa) arriva ora da Pro-Ject un altro interessante prodotto: un giradischi con uscita USB, per ascoltare la propria collezione di vinili sull'impianto Hi-Fi e trasferirla in formato digitale su un computer.

Innovativa, quindi, l'idea di Pro-Ject di offrire agli amanti del vinile un prodotto che integri le caratteristiche tradizionali di un giradischi (peraltro di buona qualità) alla possibilità di digitalizzazione diretta, senza bisogno di acquistare altri accessori hardware esterni. L'ultimo giradischi dall'azienda austriaca, infatti, è fornito di uno stadio Phono USB integrato per archiviare gli LP su computer.

Il Debut III Phono USB, forte della migliore tradizione in cui s'inserisce, si avvicina dunque al settore informatico mantenendo comunque la sua identità. Il giradischi è compreso di braccio e di testina Ortofon OM5E, trazione a cinghia, velocità 33/45 giri, motore sincrono AC e puleggia metallica isolati dallo chassis con una sospensione in gomma a quattro punti. Il braccio dritto da 8,6” è in alluminio ed è caratterizzato da altezza, azimuth e VTA regolabili. Il giradischi è inoltre fornito di alimentatore separato per eliminare le interferenze. È disponibile in colore nero.

Non si tratta quindi di un gadget (cosa che sarebbe comunque esclusa dal prestigio del marchio), ma di un prodotto con il quale poter ascoltare con un'eccellente qualità di riproduzione i propri LP, lasciandosi la possibilità di acquisirli sul Mac mediante semplice connessione USB. La documentazione della casa dichiara la compatibilità con Windows e Mac (che dovrebbe riconoscere il giradischi come dispositivo di input). Per quanto riguarda la procedura di digitalizzazione, Pro-Ject stessa consiglia di utilizzare - per l'acquisizione e le eventuali ulteriori elaborazioni - Audacity, software open source del quale ci siamo occupati più di una volta sulle pagine di Applicando. Avremo al più presto il prodotto in redazione per poter confermare con una prova sul campo la validità della proposta e la sua effettiva piena compatibilità con il Mac.

I prodotti Pro-Ject sono distribuiti in Italia da Audiogamma.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here