La moltiplicazione dei chip

XLR8 mostra la tecnologia per portare l’elaborazione multiprocessore sul Mac.

Tokyo. La scheda CarrierZIF di XLR8 consente di upgradare il processore del Mac, con supporto per G3 e G4, attraverso lo standard zoccolo ZIF. La scheda può essere aggiornata a CarrierZIF 2.0, che consente di introdurre l'elaborazione multiprocessore. XLR8 ha infatti dimostrato a Tokyo la possibilità di un upgrade, anche conveniente nei costi, con due processori G4.
La soluzione multiprocessore non è ancora in commercio, ma gli investimenti in una CarrierZIF dovrebbero essere salvaguardati dalla possibilità di aggiornare in futuro alla versione 2, che supporta la presenza di più processori.

E' partita la sfida dei processori multipli sul Mac, dopo la recente apparizione della prima scheda con due G4, presentata da PowerLogix.

Info su http://www.xlr8.com.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here