Kuri

Lanciato al CES 2017 come un altro simpatico robot (il Lego Boost), di Kuri è stato sviluppato da Mayfield Robotics ed è in pre-ordine ma al momento solo negli Stati Uniti. Nonostante la forma senza alcun dubbio robotica, Kuri pare possedere intelligenza (artificiale, ovviamente) e finanche una certa capacità di connettersi “emotivamente” con gli umani di casa, con le sue limitate ma espressive capacità di comunicare.

Dal punto di vista delle caratteristiche tecnologiche, Kuri incorpora una videocamera HD con cui possiamo controllare la casa mentre siamo fuori. È dotato di connettività è Wi-Fi e Bluetooth e di diversi sensori che gli consentono di mappare l’ambiente e rilevare gli ostacoli; dei motori elettrici permettono poi di farlo muovere in giro. Grazie ai microfoni e agli speaker integrati può ricevere comandi vocali (immaginiamo solo in inglese) ed emettere suoni così come riprodurre musica. Kuri può fare alcuni gesti con gli occhi e la testa, anche se dal punto di vista della comunicazione verbale si limita a dei beep. Ma ad aiutarlo a esprimere gli stati motivi c’è anche una luce colorata all’altezza del… cuore!

Kuri

Un processore gestisce tutte le attività di Kuri, dal riconoscimento facciale e della voce alle funzioni di navigazione e intrattenimento. Il robot è fornito inoltre di un dock per la ricarica dove ritorna autonomamente quando la batteria si sta scaricando. Naturalmente al robot ci connettiamo mediante un’app disponibile per iOS e Android: questa ci consente di visualizzare foto e video, di eseguire alcune operazioni e anche di programmare con semplicità alcune attività. Il robot dispone anche della compatibilità con IFTTT.   

Maggiori informazioni sul sito dedicato al simpatico robot che è ora in pre-ordine, ma solo negli Stati Uniti, al prezzo di 699 dollari.

Kuri

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here