Un indizio in più per iPhone 8 con riconoscimento facciale

iphone 8 facial recognition

Da qualche tempo si parla della possibilità che iPhone 8 - almeno il modello di punta, quello con il frontale “tutto schermo” - abbia funzioni di riconoscimento facciale. Si tratta di una forma di identificazione che dà più sicurezza rispetto a un codice numerico e che ormai molti utenti usano già su PC con Windows Hello. In un iPhone con (ipoteticamente, ma probabilmente) un sensore di impronte digitali “annegato” nel display, inoltre, il riconoscimento facciale potrebbe anche essere molto più comodo rispetto a Touch ID.

Ora questa ipotesi è rafforzata dal fatto che Apple avrebbe acquisito l’israeliana RealFace, specializzata proprio nel riconoscimento facciale e che tempo fa aveva già sviluppato un sistema di identificazione per smartphone. Apple non conferma mai le sue acquisizioni, però la notizia è riportata da più fonti (anche non solo i soliti siti di rumor Apple) e il sito di RealFace non è più attivo.

Sarebbe interessante anche vedere l’estensione delle tecnologie di identificazione biometrica andare oltre il solo iPhone 8. Si tratta di un sistema che sui PC Windows ha dato buoni risultati e che potrebbe essere applicato anche sugli iMac. Apple ha tra l’altro già acquisito un’azienda israeliana (PrimeSense) che progetta sensori per la cattura di immagini in 3D, tecnologia che può in teoria essere applicata anche all’identificazione biometrica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here