iOS 12 911

È in arrivo su iPhone una nuova funzionalità molto interessante con il prossimo aggiornamento iOS 12. Lo smartphone sarà in grado di condividere automaticamente e in maniera sicura la posizione nelle chiamate d’emergenza.

Questa funzionalità è annunciata però solo per gli utenti degli Stati Uniti. Gli utenti statunitensi che chiameranno il numero di emergenza 911, avranno la possibilità di condividere automaticamente la propria posizione. Questa funzionalità potrà consentire di aumentare l’accuratezza delle informazioni e di ridurre i tempi di risposta nelle emergenze.

iOS 12 aiuta il 911 negli Stati Uniti

Apple informa, nel presentare questa funzione, che circa l’80% di chiamate al 911 oggi provengono da dispositivi mobili. Questi sono però obsoleti. L’infrastruttura rende spesso difficile per i centri di 911 ottenere con rapidità e precisione la posizione di un chiamante mobile. Proprio per affrontare questa sfida, Apple nel 2015 ha lanciato HELO (Hybridized Emergency Location). Questo sistema stima la posizione di un chiamante al 911. Lo fa utilizzando le torri cellulari e le sorgenti di dati sul dispositivo, quali GPS e access point Wi-Fi.

Inoltre Apple ha annunciato che utilizzerà anche la pipeline dati basata su Internet Protocol di RapidSOS. Quest’ultima è una società specializzata nella tecnologia di emergenza. Tale pipeline dati sarà usata per condividere in modo rapido e sicuro le informazioni di posizione HELO con il 911. Il sistema di RapidSOS consegnerà i dati di posizione d’emergenza degli utenti iOS integrandosi con molti software dei centri  911. Software già esistenti nei centri 911 e che si basano su protocolli standard di settore.

Apple ha mantenuto alta, anche nell’implementazione di questa funzionalità, l'attenzione sulla privacy. I dati dell’utente non possono essere utilizzati per qualsiasi altro scopo che non sia quello di emergenza. E solo il centro di risposta 911 avrà accesso alla posizione dell'utente durante una chiamata di emergenza.

Le novità di iOS 12

Questa nuova funzionalità si integra, da come la descrive Apple, con i sistemi dei centri d’emergenza. Immaginiamo dunque che non sia del tutto facile e immediata la possibilità di estenderla anche in altri Paesi. Ci auguriamo che comunque possa vedersi una sua attuazione anche in Europa e in Italia.

Se desideri conoscere le novità in arrivo con iOS 12, potrebbero interessarti i seguenti articoli.

- iOS 12 aiuta a gestire il tempo di utilizzo di iPhone e iPad

- Realtà aumentata e iOS 12: le incredibili magie di cui è capace ARKit 2

- Anteprima di iOS 12: tutte le novità in arrivo su iPhone e iPad

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Apple.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here