App Store

Tra le principali novità di iOS 11 c’è un App Store tutto nuovo. È nuovo nel design, nella struttura dei contenuti, in alcune funzioni e nel ruolo. Il ruolo centrale dell’app App Store di iOS nella gestione delle app di iPhone e iPad era già consolidato nei fatti e nelle abitudini degli utenti. Da quando la gestione delle app è stata rimossa da iTunes, questo ruolo centrale e autonomo dell’app App Store di iOS è stata sancita in maniera definitiva anche da Apple.

Dunque, come di consueto, utilizziamo App Store per cercare, acquistare e scaricare le app su iPhone e iPad. Dopo un major update di iOS, con caratteristiche che cambiano e nuove funzioni che arrivano, sono tante le app che vengono a loro volta aggiornate o lanciate sulla scia delle nuove tecnologie. È pertanto presumibile che nei primi giorni del nuovo iOS passeremo molto tempo su App Store, per cercare app o aggiornarle. La prima cosa che cambia è l’icona: quella nuova è più stilizzata e perde il cerchio in cui prima era iscritta la “A”.

App StoreI più grossi cambiamenti sono, naturalmente, all’interno dell’app. La prima schermata ad accoglierci è ora Oggi. Si tratta di una sorta di vetrina sul mondo delle app che contiene selezioni, raccolte, suggerimenti, articoli e altri contenuti curati dai redattori di App Store. Per sfogliare le app ora abbiamo a disposizione due pulsanti: Giochi e App. I giochi rivestono una posizione di rilievo nel mercato delle app, dal punto di vista di quote di mercato e popolarità. È quindi comprensibile che siano stati “promossi” al primo livello gerarchico della navigazione. Ha anche senso che la ricerca tra i giochi sia tenuta separata da quella delle app di altro tipo.

app storeQuando tocchiamo Giochi o App entriamo nelle rispettive sezioni. Qui troviamo le app in evidenza, raccolte e selezioni, classifiche e così via. L’elenco delle categorie, che erano in precedenza il primo criterio di navigazione, è raggiungibile anch’esso in questa schermata. Anche la scheda della singola app è stata ridisegnata e ci sembra ora più chiara e meglio organizzata, anche se la forza dell’abitudine porterà molto probabilmente un certo disorientamento, nei primi tempi. Qui, troviamo subito in primo piano (oltre al pulsante per acquistare e scaricare la app) le informazioni principali: valutazione, con stelle e valore numerico, età ed eventualmente posizione in classifica o premi conseguiti. Scorrendo la schermata troviamo i consueti contenuti quali anteprime, informazioni sulle versioni, recensioni e così via.

App StoreNella barra principale, in basso, abbiamo poi le icone delle familiari sezioni Aggiornamenti e Cerca. Qui non ci sono particolari novità, a parte il layout rinfrescato. Avrete notato che sembra mancare la sezione degli acquisti. In effetti questa non è più associata (o affiancata) agli aggiornamenti, ma ha cambiato posizione. Nell’angolo in alto a destra della schermata c’è l’icona del nostro account: tocchiamola per accedere ai dettagli e alle impostazioni dell’account e per visualizzare i nostri acquisti. In questa schermata c’è anche la possibilità di usare o inviare una carta regalo (o codice promozionale, in caso di utilizzo) e di uscire dall’account con cui siamo autenticati.

Sembrano comunque esserci due assenze di rilievo nel nuovo App Store di iOS 11. Usiamo la forma ipotetica poiché potrebbe essere un’assenza solo temporanea; e anche perché magari sono funzioni nascoste in una nuova posizione che ancora dobbiamo scoprire. La prima è la Lista dei desideri, che sembra essere sparita dalla piattaforma App Store. Eppure non ci sembrava totalmente inutile. La seconda assenza è l’App della Settimana. Questa era una app scelta ogni settimana da Apple e offerta come download gratuito. Era un’abitudine simpatica, ma evidentemente a Cupertino hanno deciso di chiudere (almeno per il momento) il rubinetto dei regali. Chissà se tornerà.        

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here